Agnelli, la notizia è ufficiale: Stellantis piange il boss della Fiat

Agnelli, la notizia è ufficiale: Stellantis piange il boss della Fiat. Una notizia che ha colpito tutti gli esperti del settore e che segnerà il futuro dell’azienda

Dopo una lunga militanza nella Juventus, costellata di successi a livello nazionale, Andrea Agnelli ha salutato ieri l’azienda nell’ultimo Cda. I problemi a livello di bilancio con la squadra di calcio gestita dalla Fiat lo hanno messo alla porta.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli – Mondofuoristrada.it

Un vero e proprio terremoto ha coinvolto la famiglia Agnelli-Elkann dopo lo scoppio dell’inchiesta Prisma sulla Juventus. I bilanci in rosso, le plusvalenze i presunti accordi non dichiarati con i calciatori per il pagamento di alcune parti degli emolumenti e tutta una serie di scelte economiche non del tutto azzeccate, hanno portato i vertici di Exor ha rivedere profondamente il proprio organigramma.

E’ ormai notizia di qualche tempo fa l’addio di Andrea Agnelli dal club bianconero, sostituito nella carica di presidente da Gianluca Ferrero (con nomina ufficiale proprio nel Cda del 18 gennaio 2023). Un nuovo corso che vedrà l’ex numero 1 della “Vecchia Signora” fare un passo indietro anche all’interno dell’azienda di famiglia, ovvero Stellantis.

Andrea Agnelli saluta anche Stellantis: il suo rapporto con l’azienda di famiglia si chiude qui

John Elkann e Andrea Agnelli
John Elkann e Andrea Agnelli – MondoFuoristrada.it

Dopo essere stato eletto in qualità di amministratore delegato di Stellantis il 4 gennaio 2021, Andrea Agnelli si dimette dal proprio ruolo con effetto a partire dalla chiusura dell’Assemblea Generale Annuale degli azionisti del gruppo del 2023. La Exor designerà l’amministratore successivo per la nomina all’Agm ai sensi ed in conformità all’articolo 19.3 dello Statuto della Società. La società, attraverso una nota ufficiale, ha espresso “profonda gratitudine a Andrea per il suo contributo durante i molti anni di apprezzato servizio e gli augura il meglio per i suoi impegni futuri”.

Lo stesso Agnelli aveva cosi commentato la decisione di farsi da parte, durante la sua ultima apparizione sul palcoscenico dell’assemblea della Juventus.

“Faccio un passo indietro, lascerò il consiglio di tutte le società quotate. È una mia decisione personale, che ho preso d’accordo con John, con cui il rapporto rimane strettissimo, AjaY Banga e Tavares. È la mia volontà di affrontare il futuro come una pagina bianca”.

Chi prenderà il posto di Agnelli: ci sono diverse figure in ballo

Gruppo Stellantis
Gruppo Stellantis – Mondofuoristrada.it

Per sostituire l’ex amministratore delegato di Stellantis ci sono in pole le figure di  Tiberto Brandolini d’Adda e Benoit Ribadeau Dumas.
Il figlio di Cristiana Agnelli, sorella dell’Avvocato, sarebbe favorito per la nomina nel cda di Exor. Il manager francese potrebbe prendere il posto dell’ex presidente della Juventus nel board dell’azienda nata dalla fusione fra Fiat-Chrysler e Peugeot. Ogni decisione verrà comunque prese tra qualche giorno, al termine di ulteriore confronti tra John Elkann e i suoi partner.