Ferrari, grande notizia in vista del 2023: l’annuncio fa impazzire tutti i tifosi

Ferrari, apoteosi in vista del 2023: l’annuncio galvanizza tutti i tifosi. La nuova Rossa sembra essere partita davvero con il piede giusto

A confessare la bontà del progetto ‘675’ è stato uno che di Ferrari se ne intende, avendo lavorato per anni a Maranello. In questo momento è a capo di un team rivale come la McLaren.

Leclerc Ferrari
Leclerc nell’abitacolo della sua Ferrari – Mondofuoristrada.it

Il 2022 è stato piuttosto importante per la storia della Formula 1. Dopo molti anni si è tornati infatti alle vetture con effetto suolo. Una rivoluzione aerodinamica che ha coinvolto la classe regina dell’automobilismo, rimescolando completamente le carte.

Questo nuovo assetto delle vetture ha riportato in auge la Ferrari, rimasta per due anni all’asciutto di successi, confermato la Red Bull al top e affossato la Mercedes. I vincitori del campionato costruttori del 2021 si sono dovuti accontentare di un terzo posto, come non accadeva da prima dell’era ibrida. Il porpoising e le difficoltà nel trovare una quadratura attorno al progetto della W13, hanno costretto per oltre metà stagione Hamilton e Russell a vagare ai piedi del podio.

Per quanto riguarda le altre squadre, l’Alpine ha riconquistato la quarta piazza del lotto, mentre Alfa Romeo e Haas si sono avvalse della potenza del motore Ferrari per tornare nelle posizioni che contano.

Ferrari, grande notizia per il 2023: le parole che non ti aspetti da un rivale

Nuova Ferrari
Nuova Ferrari – Mondofuoristrada.it

Chi non è andata nel migliore dei modi è la McLaren. Il team di Woking ha deciso di dare una sferzata al proprio assetto sportivo cambiando Team Principal. Al posto di Seidl, trasferitosi alla Sauber in vista del progetto 2026 con l’Audi, è stato promosso Andrea Stella, vecchia conoscenza di Maranello. Nel 2010 era lui il capo ingegnere della vettura di Fernando Alonso che sfiorò il titolo ad Abu Dhabi. Dopo aver seguito lo spagnolo in McLaren, è rimasto come responsabile degli ingegneri e ora occuperà un ruolo di maggiore prestigio per il 2023.

Stella ha recentemente parlato proprio della Ferrari e delle prospettive per il prossimo anno, approfondendo il discorso sul nuovo modello ‘675‘, come è stata ribattezzata momentaneamente la Rossa che verrà.

L’ingegnere ha preso la parole, rispondendo ai cronisti presenti, in occasione del premio ricevuto nella sua Orvieto a fine anno. Gli spunti non sono mancati.

Ferrari, Andrea Stella è sicuro: “Avranno un inizio molto competitivo nel prossimo campionato”

Andrea Stella Alonso
Andrea Stella con Alonso in McLaren – Mondofuoristrada.it

I team da battere anche nella prossima stagione di F1 sono Ferrari, Red Bull e Mercedes, che al momento competono in una categoria diversa dalla nostraspiega Andrea Stella, nuovo TP della McLaren -. Mi attendo una reazione importante da parte della Mercedes anche se so che in Ferrari sono molto contenti della nuova macchina e quindi avranno sicuramente un inizio competitivo”.

Per quanto riguarda le prospettive di Piastri e Norris nel 2023, Stella aggiunge:Mi attendo ancora un inizio difficile, ma sono ottimista per la seconda parte della stagione. L’obiettivo più importante è quello di fare una macchina veloce. Abbiamo bisogno di recuperare un secondo, un secondo e mezzo sugli altri”.