Ferrari, Leclerc lancia l’allarme: la rivelazione stronca i tifosi

Ferrari, Leclerc lancia l’allarme: la rivelazione stronca i tifosi. Il pilota monegasco è già proiettato verso la prossima stagione di Formula 1

Charles sa perfettamente quali sono i punti deboli che lo hanno costretto ad abbandonare la lotta con Max Verstappen nel 2022. Se non si riesce a mettere a posto la gestione della gara sarà difficile competere con Red Bull e Mercedes.

Leclerc Verstappen Perez
Leclerc Verstappen e Perez – Mondofuoristrada.it

Il campionato del mondo di Formula 1 è adnato in giudicato da circa un mese e già si pensa a quello che sarà il prossimo anno. Il 2023 si preannuncia combattutissimo, con Ferrari, Mercedes e Red Bull pronte a darsi battaglia sul filo del centesimo. Rispetto al 2022 non ci sarà la grande incognita rappresentata dalla rivoluzione tecnica.

Ripartire da zero ha rappresentato un grande azzardo per tutti e ha costretto i tecnici dei rispettivi team a rischiare a fondo. La Ferrari dal canto suo, pur avendo portato a casa 4 vittorie (a fronte delle 17 della Red Bull e di 1 della Mercedes), la Rossa ha lasciato andare i competitor a metà stagione. Troppo forte Max Verstappen e la sua RB18 per rimanere in scia. Il problema principale è stata la gestione della domenica.

Sia da un punto di vista tecnico, con l’usura eccessiva delle gomme, sia dal punto di vista strategico, il Cavallino Rampante ha pagato un dazio salatissimo.

Ferrari, tutti i problemi in vista del 2023: Leclerc ha le idee chiare

Leclerc Ferrari
Leclerc Ferrari – Mondofuoristrada.it

Charles Leclerc, dal canto suo, si è mostrato ancora una volta velocissimo al sabato. Il monegasco si è aggiudicato 9 pole position, portando a casa per la seconda volta in carriera il titolo come migliore poleman (già conquistato nel 2019).

Il pilota #16 sa però che c’è molto da migliorare quanto ci sono in palio i punti, perchè le gare e quindi i campionati si vincono alla domenica.

In una recente intervista al sito The Race, Leclerc ha puntato il dito sull’aspetto principale da migliorare in vista del 2023.

Il nostro obiettivo principale ora è quello di diventare una squadra migliore la domenica – spiega Charles in proiezione prossima stagione – e questo comprende tutte le aree. Bisogna fare buone chiamate, avere una buona strategia, buona comunicazione e buona gestione delle gomme. È tutto un unico insieme di cose e credo che passo dopo passo stiamo lavorando su tutti questi aspetti diversi”.

Migliorare la domenica per essere realmente competitivi in campionato: il piano di Charles Leclerc

Charles Leclerc Ferrari
Charles Leclerc Ferrari – Mondofuoristrada.it

Non va dimenticato che questo problema di convertire a pieno gli ottimi risultati del sabato alla domenica ha sempre accompagnato Leclerc in carriera. Se andiamo infatti ad analizzare le sue statistiche finora in Formula 1, notiamo come delle 18 pole position conquistate, solamente 4 sono diventate vittorie del Gran Premio. Tra l’altro l’ultimo successo ottenuto nel 2022, ovvero quello in Austria, è arrivato dopo essere scattato dalla seconda posizione in griglia.

Al di là di un deficit tecnico della Ferrari, di certo anche il monegasco dovrà metterci del suo per salire quel gradino che può portarlo a livello di Verstappen e Hamilton.