Un po’ arrugginita ma vale una cifra assurda | Il suo proprietario è una vera leggenda della Formula 1

Vendere le proprie automobili è qualcosa che i piloti professionisti fanno molto spesso: questa vettura non è proprio ciò che ci saremmo aspettati da lui ma rimane un acquisto interessante per i saldi natalizi, guardate!

Generalmente i piloti di Formula Uno guidano auto molto simili alle monoposto che conducono per lavoro fuori dalla pista come supercar che hanno più o meno la stessa potenza delle vetture da corsa: qualcuno fa eccezione come lui, un famoso volto della Formula Uno che preferisce la comodità alla potenza quando non si arrampica in una monoposto per lavoro. Diamo un’occhiata al modello all’asta.

Pilota Canva 2_12_2022 Mondofuoristrada.it
Il pilota ha deciso… (MondoFuoristrada.it)

Non solo supercar

Come tutti gli stereotipi, anche quelli sul mondo del motorsport magari poggiano pure su qualche elemento realistico ma vengono presto smentiti alla riprova dei fatti. Ad esempio, si, molti piloti guidano supercar fuori dai paddock anche per tenersi in allenamento o perchè non si sanno abituare a guidare “auto normali”. Ma non è per forza detto che guidino solo auto sportive.

Prendiamo la vettura di oggi, messa in vendita da poco dopo aver servito un volto molto famoso della Formula Uno che purtroppo  non vedremo mai più né in pista né fuori. Stiamo parlando del canadese Gilles Villeneuve che purtroppo non ha mai lasciato il mondo delle corse perchè ha perso la vita proprio a bordo di quella monoposto che aveva così tanto amato durante le numerose gare.

Vilenueve Canva 2_12_2022 Mondofuoristrada.it
Gilles Villeneuve (MondoFuoristrada.it)

Il ricordo nostalgico

Villeneuve nasce in Canada nel 1950 e si appassiona rapidamente al mondo delle corse al punto che a soli 26 anni è già pilota della scuderia McLaren in Formula Uno, un traguardo non da poco per un ragazzo con la passione per l’automobilismo. Dall’anno successivo, il 1977, Villeneuve correrà sempre per la Ferrari, scuderia con cui è diventato una leggenda con ben 6 vittorie in gran premi iridati ed un secondo posto finale come miglior risultato di sempre con il team.

La carriera decisamente convincente del pilota, amico intimo di Enzo Ferrari secondo le dichiarazioni del Vecio in persona, si interrompe tragicamente nel 1982: durante dei testi a Zolder l’8 maggio infatti Gilles resta coinvolto in un drammatico incidente con un’altra monoposto che nel tentativo di fargli strada finisce per collidere con la sua Rossa che esce di strada a velocità folle, uccidendo praticamente sul colpo il pilota canadese.

L’eredità è in vendita

Gilles Villeneuve non è mai stato dimenticato dai suoi numerosi fans in tutto il mondo che lo ricordano così, con la sua tuta rossa della Ferrari a bordo dell’ennesimo bolide della scuderia. Recentemente, sono andate all’asta numerose automobili appartenute al pilota che a quanto pare è rimasto molto legato ad una tradizione del suo paese natale, quella dei grossi fuoristrada adatti ai lunghi viaggi.

Asta Canva 2_12_2022 Mondofuoristrada.it
Il prezzo è da supercar (MondoFuoristrada.it)

L’automobile di Gilles attualmente in vendita è una fuoristrada Ford Bronco rossa leggermente arrugginita ma comunque ancora in ottime condizioni. L’auto, un classico per l’epoca, è stata acquistata dal pilota proprio quando stava per passare dalla McLaren alla sua rivale di sempre Ferrari nel 1976 ma non sappiamo quanto il giovane ferrarista l’abbia realmente utilizzata su strada.

La vettura in ogni caso ha assunto un valore storico per collezionisti ed appassionati proprio per essere appartenuta ad una leggenda della Formula Uno che purtroppo non abbiamo più con noi. La 4×4 del pilota è in vendita all’asta ma il prezzo non sembra affatto quello di una vecchia jeep usata: la quotazione ne stima il prezzo sui 120.000 Dollari! Accidenti, non male per un’auto di quasi cinquant’anni fa.