La nuova truffa terrorizza gli automobilisti: una distrazione è sei rovinato – VIDEO

Una diffusissima truffa spopola tra i malintenzionati che con minime conseguenze per la propria salute, spillano moltissimi soldi agli automobilisti distratti: cercate sempre di non abbassare la guardia nel traffico.

Terrorizzano gli automobilisti facendo credere loro di aver commesso l’irreparabile, tutto per ottenere dei soldi: ecco a che punto sono disposti ad arrivare i truffatori per potervi mettere nel sacco. Conoscere questa truffa che ogni anno coinvolge migliaia di persone è fondamentale, soprattutto se viaggiate molto e non l’avevate mai subita in prima persona. I video sono terrificanti.

Truffa Canva 17_11_2022 MondoFuoristrada
Sembrava un incidente

Truffe su truffe

La quotidianità degli automobilisti di tutto il mondo può essere improvvisamente sconvolta senza che questi abbiano fatto nulla di male per meritarselo: sapete come? Si chiamano truffe e vengono adoperate su chiunque sia così sfortunato, sprovveduto o distratto – agli occhi dei malviventi stessi si intende – da non rendersi conto di essere appena caduto nella rete di un inganno.

In Italia, le truffe più diffuse sono sicuramente quelle in cui una persona finge di aver subito danni alla propria auto, magari dopo aver lanciato qualcosa di pesante contro la vettura della vittima, e riesce con un misto di aggressività e minacce ad ottenere dei contanti: per bloccare sul nascere una truffa simile ovviamente basta tirare in mezzo l’assicurazione ma presi dall’ansia del momento, molti automobilisti ci cascano in pieno.

Arrestare hCanva 17/11/22 Mondofuoristrada
Inutile dire come potrebbe finire il truffatore se scoperto

Rischiare la vita

Alcuni truffatori però, non per giustificare il gesto ma per comprenderlo, possono essere semplicemente persone disperate che ricorrono perfino ad una soluzione drastica e completamente illegale pur di racimolare qualche centinaio di Euro o Dollari come quelli che mettono in atto una particolare e terrificante truffa che mette a rischio la loro stessa incolumità ma ancora di più l’automobilista che potrebbe finire in carcere, in caso di una reazione esagerata dalla paura.

La truffa in questione è stata soprannominata dalle autorità “Pengci” un termine che indica la rottura di un vaso di porcellana in lingua cinese, termine adattissimo visto quello che queste persone si sono inventate mettendo a repentaglio il proprio corpo come un vaso che viene lanciato in mezzo alla strada pur di mettervi nei guai e spillarvi del denaro. Vediamo dove è originata questa truffa e perché ci preoccupa così tanto.

Paese che vai…

La truffa conosciuta come Pengci è molto popolare in Cina e nei paesi dell’Est ma ultimamente, sono stati registrati alcuni casi isolati anche in occidente: si tratta di un inganno molto semplice in cui un pedone approfitta di un attimo di distrazione della vittima e si lancia pesantemente contro il cofano della sua auto, simulando un infortunio. A volte sono persone che presentano già ferite o lividi a praticarla, per rendere più convincente la messa in scena. Nei casi peggiori, alcune persone sono state investite sul serio da conducenti spaventati che sono scappati travolgendole pensando ad un possibile furto d’auto.

Informarsi Canva 17_11_22 Mondofuoristrada
Online si trovano molti video a riguardo

La truffa in Cina è ormai sdoganata e moltissimi automobilisti riescono ad evitarla semplicemente facendo marcia indietro e levandosi di torno, capendo subito che la persona che si sono trovati davanti sta effettuando un Pengci con i fiocchi. Ma se capitasse a voi? Verreste presi alla sprovvista? Per fortuna, c’è una soluzione infallibile per scampare al 100% a questo inganno anche se siete distratti e qualcuno vi salta letteralmente sul cofano!

Basta montare una Go-Pro in auto per stare sicuri, come fanno già molti automobilisti per altri motivi come registrare un viaggio per condividerlo sui social o provare all’assicurazione eventuali illeciti durante un incidente stradale. Le registrazioni della videocamera, come in questo caso, non mentono e saranno perfette per smascherare il truffatore e rimandarlo a casa a bocca asciutta!