Nuovo C-Suv Renault, spazio infinito e consumi al minimo: il prodigio che aspettavano tutti

Renault lancia un nuovo SUV. Grande spazio  e tanti chilometri senza preoccuparsi dei consumi. Tutti i dettagli

Dopo la Scenic e-Tech e la Captur, Renault si presenta sul mercato con un nuovo Sport Utility Vehicle in grado di coniugare spaziosità, alta tecnologia e consumi ridotti.

Nuova Renault Symbioz caratteristiche SUV
Nuova Renault in uscita, è un Suv davvero intrigante – Mondofuoristrada.it

Dotato di un ambiente modulare e moderno, questo modello è stato creato ad hoc per garantire comodità e privacy. Lungo 4,41 metri il nuovo modello del marchio transalpino, appartenente al segmento C, non abbandona del tutto la motorizzazione classica, in modo da abbracciare le esigenze di più clienti, comprese i più scettici nei confronti dell’elettrico.

Tra le chicche che caratterizzano questo SUV, realizzato sulla base della piattaforma CMF-B già sfruttata per altri modelli, citiamo il sistema multimediale OpenR Link con Google integrato e il tettuccio apribile in vetro colorato Solarbay. Non mancano neppure i servizi di assistenza alla guida che sono addirittura 29.

Arriva il nuovo SUV Renault, le altre caratteristiche

Il nuovo Suv Renault si chiama Symbioz, una denominazione che deriva dal greco e richiama l’unione, lo stare insieme. Anche per questo, punta a regalare un’esperienza di viaggio che sia il più possibile rilassante.

Nei tre allestimenti resi disponibili sono stati adottati rivestimenti sempre diversi a seconda del tipo di clientela di riferimento, si va dal tessuto tecnico a maglia larga, al TEP goffrato.

I cerchi normalmente sono da 18 pollici ma sulla versione Esprit Alpine e Iconic sono da 19. Per quanto concerne le colorazioni, Renault ha offerto una gamma di sette tinte, con l’ingresso del Mercury Blue, in aggiunta al bianco, a due tonalità di grigio, al nero e all’Iron Blue.

Renault Symbioz caratteristiche SUV elettrico
Renault Symbioz, un SUV ideale per famiglie (Renault) – Mondofuoristrada.it

Esteticamente è un’auto muscolare, anche se la durezza delle linee è smussata lateralmente. Va ribadito tuttavia che i suoi volumi importanti, trovano giustificazione in un ambiente comodo e in un bagagliaio che riesce a garantire fino a 624 litri di capienza con sedili in funzione.

Aprendo il cofano troviamo un propulsore ibrido e-Tech 145, molto efficiente e di conseguenza poco dispendioso nei consumi.. La rigenerazione e il recupero dell’energia sono stati mutuati dalla F1. Entrando nel dettaglio dalla composizione del powertrain, i motori a batteria sono due da 36 e 18 kW, mentre la componente a benzina è un quattro cilindri da 1,6 litri e 94 cv di potenza. I consumi di carburante si attestano su 4,6 litri ogni 100 km, ma se ci si muove in città il suggerimento è di andare in elettrico garantendo un’autonomia dell’80% su questo tipo di percorsi.

Non ci sono ancora comunicazioni ufficiali sui prezzi che pare dovrebbe partire dai 26mila euro.

Impostazioni privacy