Sabbia sull’auto, se fate ciò rovinate tutto: ecco alcuni consigli utili

La nostra auto è molto sensibile a vari fattori, ed ora vi sveleremo un errore da non commettere. Ecco cosa dovete fare.

Il mese di agosto è ormai ai saluti, e c’è da dire che queste ultime due settimane, sul fronte del meteo, sono state davvero bollenti. Il caldo ha iniziato ad abbandonare il nostro paese solo in queste ore, con una violenta perturbazione che si è abbattuta sulla penisola, portando finalmente un clima più fresco, ma è chiaro che un’estate come quella che abbiamo vissuto non la dimenticheremo. Anche le nostre auto possono essere colpite da questi fenomeni.

Auto sabbia rischi
Auto sabbia come difendersi – Mondofuoristrada.it

Per coloro che si spostano in auto non è stato un periodo facile, dal momento che il prezzo dei carburanti è schizzato in alto, ed anche le alte temperature possono provocare problemi non da poco. Oggi vi parleremo di un aspetto poco indagato, ma molto pericoloso, legato alla sabbia, che può causare gravi danni ai nostri veicoli. Ecco quali sono i segreti per affrontare al meglio questa problematica.

Auto, ecco come comportarsi con la sabbia

L’estate è il periodo in cui ci si reca al mare per divertirsi e rilassarsi, ma è anche collegata ad un fenomeno fastidioso. Avete presente il momento in cui lasciate la spiaggia e vi recate verso la vostra auto o da qualsiasi altra parte e vi resta attaccata la sabbia? Bene, sappiate che per il vostro veicolo può essere un problema molto serio da affrontare, sia per quello che riguarda l’interno che la carrozzeria.

Sabbia auto rischi
Sabbia ora c’è un consiglio – Mondofuoristrada.it

Secondo quanto riportato da “Motor-ElPais.com“, ci sono alcuni consigli da seguire per evitare che l’auto si possa danneggiare quando c’è la sabbia di mezzo, dal momento che essa, essendo molto tagliente, è potenzialmente letale per alcuni tessuti e la carrozzeria stessa. Prima di tutto, viene consigliato di portare la vettura a lavare solo quando si è strettamente sicuri di non doverla rilavare di nuovo. Infatti, un lavaggio troppo assiduo può causare pericoli di usura per la vostra carrozzeria, per cui,  se c’è un serio rischio di forti precipitazioni o qualcosa del genere, evitate di portarla a lavare. Tuttavia, quando la sabbia è presente, è sempre bene agire, magari in modi differenti.

La vettura, in tal caso, deve essere pulita a fondo, assicurandosi di rimuoverla tutta per intero, visto che può incrostarsi e causare gravi pericoli. Prima di tutto, viene consigliato di utilizzare aria pressurizzata, che si può adattare tramite un sistema di gonfiaggio domestico che può essere facilmente acquistato. Prima di lavare con l’acqua, dovete tassativamente rimuovere tutto il quantitativo di sabbia, altrimenti causerete un danno enorme alla vostra vettura.

In seguito, è consigliato l’uso di acqua pressurizzata, evitando l’uso di spugne o cose del genere. In tal modo, anche se è rimasto qualche residuo di sabbia, non rischierete di schiacciarlo e di graffiare la vostra macchina. Inoltre, va pulita molto bene la parte inferiore della carrozzeria, lì dove si annida la maggior parte dello sporco. Vanno evitate le setole di plastica, ed inoltre, occorre poi affrontare un lungo lavoro di pulizia interna, assicurandovi di rimuovere tutta la sabbia che si è annidata.

Impostazioni privacy