Bmw con motore Mercedes: esiste veramente | Sacrilegio per gli appassionati

Molti pensavano fosse una leggenda, ma la Bmw che monta un motore della Mercedes esiste realmente. Gli estimatori potrebbero storcere il naso.

L’auto che andremo a presentarvi è stata creata per un privato ed è stato installato al suo interno un assemblaggio che proprio non sembrava volerci entrare. Una forzatura che, però, potrebbe avere del sensazionale, se lo si guardasse con gli occhi degli appassionati di meccanica. Il tutto è avvenuto in Polonia, dove un gruppo di esperti ha messo in piedi un mezzo di trasporto più unico che raro.

bmw motore mercedes
BMW con motore Mercedes (Mondo Fuoristrada)

In effetti, la protagonista di questa installazione è una Bmw Z3, che non è mai uscita dalla fabbrica con un motore V8. Inoltre, non deriva dalla stessa casa tedesca, ma bensì da un’altra, ossia la Mercedes. Ad effettuare questa lavorazione sono stati i meccanici di MGarage Motorsport, che hanno voluto mostrare al mondo la propria creazione. Lo hanno fatto pubblicando le istantanee e i video di tutta la lavorazione effettuata sul veicolo.

Il V8 che è stato montato, al posto di quello di serie, viene sovralimentato da 5,5 litri ed è stato definito quasi mastodontico, a confronto della piccola auto in cui è stato inserito. Viene alimentato dalla ECU Emu Black e riesce ad inviare potenza alle quattro ruote tramite un tipo di trasmissione definita ZF, capace di erogare otto tipi di velocità. Il tutto avviene grazie ad un adattatore del genere aftermarket e a un modello di controller di trasmissione che è separato.

Le immagini della Bmw Z3 modificata

Il video che è stato postato sui propri profili di Instagram mostrano l’enorme potenza di questo tipo di motore. Lo si può sentire, infatti, “tuonare” ogni qual volta viene spinto l’acceleratore. Una leccornia per tutti gli amatori del settore automobilistico, che di questi suoi e sensazioni vivono quotidianamente.

Il motore V8, di solito, lo si può trovare montato in dei modelli tipo la AMG, la SL55, la E55 AMG e la G55 AMG. Si tratta di modelli di vetture più adatte a supportarlo, grazie al loro maggiore spazio nel vano motore. Per quanto riguarda la Bmw Z3, invece, appare come mastodontico in confronto al poco spazio che c’è sotto il cofano.

Un tipo di forzatura che, però, sembra rendere più che orgogliosi i propri creatori. Molto probabilmente, però, questa invenzione porterà con sé una serie di polemiche da parte di chi è maggiormente patito del settore automobilistico.