Distrugge una Lamborghini nuova di zecca: il motivo vi farà infuriare [VIDEO]

Nessuno sano di mente distruggerebbe mai volontariamente una potente e costosa automobile del marchio Lamborghini eppure, qualcuno lo ha fatto sul serio. La ragione dietro il gesto? Non potete immaginarvela…

Quello di prendere e distruggere delle supercar senza un’apparente ragione – come se ne potesse esistere una poi – è una pratica che sta prendendo piede in modo sempre più comune in tutto il mondo: l’ultimo caso ha coinvolto purtroppo una vettura del marchio italiano a cui siamo tutti affezionatissimi, Lamborghini, che non avrà preso bene questo gesto. Ma andiamo con ordine.

Lambo Canva 19_04_2023 Mondofuoristrada
Non si fanno queste cose ad una Lamborghini…(Canva) – Mondofuoristrada.it

Il caso di cui parliamo oggi che è soltanto l’ultimo in ordine temporale arriva dalla Russia dove un giovane YouTuber ha pensato bene di mandare in mille pezzi una vettura dal valore di oltre 230.000 Euro nuova di zecca. Il motivo? Banale ricerca di attenzione o un gesto di sfida? Niente di tutto ciò, il problema è proprio l’idea alla base della trovata.

La vettura coinvolta nel disastro è una Lamborghini Urus ovvero il primo crossover sportivo prodotto dalla casa italiana che aveva già tentato con il fuoristrada L002 di accedere ad un settore ormai molto vivo del mercato mondiale. La vettura, completamente nuova e a quanto pare di proprietà dell’uomo, ha incontrato un destro che nessuna supercar si meriterebbe.

Pericolo caduta oggetti

L’autore del video ha annunciato di voler compiere questo gesto ai suoi circa 10 milioni di iscritti – pensate un po’ – per pubblicizzare il suo nuovo prodotto: così, in un lungo video che dura ben 40 minuti di cui vi lasceremo qui sotto una versione più corta in cui si vede l’auto andare in pezzi e che vi sconsigliamo se avete uno stomaco debole ha deciso di fare l’impensabile.

Urus YouTube 19_04_2023 Mondofuoristrada
La triste fine della vettura ripresa in un video (YouTube) – Mondofuoristrada.it

Nel terribile filmato vediamo Mikhail Litvin azionare il pulsante di rilascio di un container smisurato assicurato ad una gru per lasciarlo cadere proprio sul tetto dell’automobile. Inutile dirlo, non c’è vettura in grado di resistere a qualcosa di simile. La povera Urus bianca perla è andata completamente distrutta. Tutto per pubblicizzare un marchio di bibite energetiche…

I commenti sul gesto dell’uomo si sprecano e ovviamente non sono sempre positivi: “Avrebbe avuto il mio rispetto se avesse speso quei soldi per dare da mangiare a qualcuno” scrive su Instagram uno dei suoi followers mentre un altro rincara la dose: “I concessionari di auto di lusso ma soprattutto la Lamborghini dovrebbero bandirlo a vita”, le sue parole. A voi questa trovata è sembrata furba o vi ha fatto davvero andare in bestia? Immaginiamo già la riposta.

Impostazioni privacy