Si ferma con la supercar al posto di blocco: quello che accade dopo è da brividi – Video virale

Un video diventato subito la virale: la potenza di una Lamborghini, che semina anche una pattuglia della polizia che ha provato ad inseguire.

Tante volte sia in televisione, sia su internet, abbiamo visto video, riprese, di inseguimenti incredibili da parte della polizia. Immagini che arrivano da tutto il mondo, ma che spesso si concentrano, volente o nolente, negli Stati Uniti. Con lunghe corse sulle superstrade a ‘Stelle e strisce’ che vedono coinvolti ignari automobilisti che guardano sfrecciare accanto a loro automobili a velocità incredibili con le forze dell’ordine che però spesso e volentieri tengono il passo.

Alt! Polizia
Alt! Polizia (mondofuoristrada.it)

Con i social tutto questo è stato amplificato. Curiosi che riprendono tutto con il proprio smartphone. Video che fanno il pieno di like e centinai di commenti divertiti per quello che accade. Alle volte però c’è chi guida dei bolidi con un motore talmente potente che nemmeno le auto della polizia riescono a stargli dietro.

La polizia prova a fermare una Lamborghini

È il caso di un video postato su Instragram, sulla pagina “garagem_do_fumassa”, che si occupa di auto, moto e tutto ciò che ha un motore, come è scritto nella descrizione sul popolare social network. In questo caso le forze dell’ordine avevano fermato una Lamborghini, come dimostra il video.

La supercar si ferma per qualche secondo, il tempo di accostarsi con la polizia subito dietro. Poi la partenza, una sgasata e la Lamborghini torna in carreggiata. Anche in questo questione di attimi, giusto un accelerata con la forze dell’ordine che provano a stargli dietro inutilmente.

Lamborghini
Il retro di una Lamborghini – Mondofuoristrada.it

Eppure i poliziotti erano alla guida di una Ford Interceptor, modello che fa parte della gamma di veicoli della polizia statunitense, versione berlina. Un potente motore V6 3,7 l con doppio comando indipendente, a valvole variabile. Una macchina che sprigiona 309 cavalli. Tutto questo però non è bastato per stare dietro alla Lamborghini che sparisce all’orizzonte dopo un paio di curve.

Cavalli e velocità, Lamborghini inarrestabile

Sul fatto che queste immagini diventassero virali, c’erano pochi dubbi. Resta la potenza della Lambo e la curiosità se poi magari altri colleghi di pattuglia siano, o meno, riusciti a fermare e identificare chi era alla guida della supercar. Per noi spettatori, amanti delle automobili, invece, resta la potenza sprigionata dalla macchina italiana.

Una nuova e ulteriore conferma, se mai ce ne fosse davvero bisogno, dei cavalli e della velocità della Lamborghini, che lascia senza parole, probabilmente anche i poliziotti. In tanti però hanno notato un piccolo particolare, l’asfalto perfetto su cui le due vetture viaggiavano. Mentre in altre parti del mondo è stato attuato un ‘sistema anti fughe’. Fatto di buche disseminate sulla strada e voluto proprio per aiutare le forze dell’ordine.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da fumassa (@garagem_do_fumassa)