Ultim’ora Ferrari, esplode la bomba: annuncio davvero sensazionale

Ultim’ora Ferrari, esplode la bomba: annuncio davvero sensazionale. I tifosi della Rossa possono essere felici delle ultime dichiarazioni

Dopo aver ritrovato la competitività in pista nella passata stagione, nel 2023 a Maranello sperano di compiere l’ultimo e definitivo salto di qualità. A pensarla positiva sulla scuderia italiana è anche il presidente della FIA Ben Sulayem.

Ferrari Leclerc e Sainz
Ferrari Leclerc e Sainz – Mondofuoristrada.it

Che la Ferrari sia tornata ad essere competitiva come non succedeva ormai da anni è cosa certa. Il 2022 ha segnato per la scuderia del Cavallino Rampante un netto passo avanti rispetto al biennio 2020-2021. Il secondo posto nel Mondiale Piloti di Leclerc e quello nel Costruttori, sono la prova tangibile di un salto di qualità notevole, specie considerando il punto di partenza. Alla fine Max Verstappen e la Red Bull si sono dimostrati troppo più forti per essere impensieriti, ma di certo resta l’ottimo punto di partenza da cui dare l’assalto nel 2023.

L’arrivo di Frederic Vasseur al posto di Mattia Binotto, nelle intenzioni di John Elkann dovrebbe rappresentare quel passo ulteriore per migliorare le ultime imperfezioni che ancora aleggiano a Maranello. Leclerc sarà sempre più al centro del progetto e con il suo talento si punta a vincere in tempi rapidi.

Ultim’ora Ferrari, tutto pronto per il 2023: c’è grande attesa per il progetto ‘675’

Leclerc Ferrari
Charles Leclerc Ferrari – Mondofuoristrada.it

Ormai non ci si nasconde più dalle parti di Modena e il nuovo progetto ‘675’ dovrebbe portare un ulteriore step in avanti dal punto di vista del cronometro. In fabbrica sono tutti convinti che ci sia stato uno step evolutivo degno di nota e per avere il conforto della pista bisognerà attendere il 23 febbraio, quando in Bahrain scatteranno i primi (e unici) test pre stagionali.

Sainz e Leclerc vedranno, come tutti gli appassionati, la nuova monoposto il 14 febbraio, il giorno di San Valentino. Il nome definitivo non è stato ancora scelto ma quel che più conta è che si riveli una monoposto vincente e in grado di competere, magari con meno sbavature rispetto alla passata stagione. Chi scommette sul ritorno in grande della Ferrari nel 2023 è anche il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem.

Anche il presidente della FIA Ben Sulayem scommette sulla Rossa: “E’ solo questione di tempo e tornerà a vincere”

Ben Sulayem FIA
Ben Sulayem FIA – Mondofuoristrada.it

Il sostituto di Jean Todt ha parlato recentemente delle prospettive della Rossa e del suo ritorno alla vittoria in tempi piuttosto rapidi. In un’intervista rilasciata in Arabia Saudita, durante lo svolgimento della Dakar, Sulayem ha dichiarato: “La decisione di sostituire Mattia Binotto con Frederic Vasseur è stata presa sulla base delle prestazioni. Quando la Ferrari ha vinto aveva molte diversità al suo interno, ma non si tratta di stabilire se gli italiani siano migliori dei francesi o dei tedeschi. Si tratta di trovare la persona giusta”.

Solo una squadra alla fine vincerà: se la Scuderia ha gli ingredienti giusti può saperlo solo lei. Ma vincere gare e campionati non è una novità per la Ferrari. È solo questione di tempo prima che vinca di nuovo”.

Vedremo se proprio l’ex Team Principal dell’Alfa Romeo sarà in grado di sistemare gli ultimi dettagli che mancano alla Rossa per tornare sul tetto del mondo.