Se sbagli a dare la precedenza a questo incrocio sei “finito”: addio patente e 650€ di multa | Sbagliano tutti

Fra le tante regole da seguire in riferimento al Codice della Strada c’è anche quella riguardante la precedenza. La regola generale la conoscono tutti, ma sai che succede a non comportarsi in modo regolare in alcuni casi maggiormente specifici? Ecco tutto quello che devi sapere a riguardo.

Dare la precedenza a destra è la regola generale che qualsiasi utente stradale deve rispettare al volante. Questo, infatti, è quello che si può trovare scritto sul Codice della Strada all’articolo 145: “Quando due veicoli stanno per impegnare una intersezione, ovvero laddove le loro traiettorie stiano comunque per intersecarsi, si ha l’obbligo di dare la precedenza a chi proviene da destra, salvo diversa segnalazione”.

Dare la precedenza 26 dicembre 2022 mondofuoristrada.it
Tutto quelli che devi sapere sul dare la precedenza (Mondofuoristrada.it)

Esistono, però, alcuni casi specifici che possono mettere il dubbio a tante persone. Infatti, anche se solitamente si avrebbe la precedenza – stando alla norma generale – in realtà in alcuni incroci essa passa “in secondo piano”. Per quale motivo? Ecco tutto quello che devi sapere per non incappare in una possibile multa di circa 650 euro.

Le regoli generali sulla precedenza

La regola generale – lo ripetiamo – obbliga gli utenti a dare la precedenza a destra in caso di incrocio, senza che ci siano altre segnalazioni preventive specifiche. Ma tale regola generale non può essere rispettata in presenza di alcuni mezzi specifici o in base alla presenza di una intersezione fra una strada principale e una secondaria.

Partiamo col fare accenno alla presenza di altri mezzi “particolari”. Con tale aggettivo facciamo riferimento alla presenza di una o più ambulanze, alle volanti delle forze dell’ordine con le sirene spiegate oppure ai veicoli che circolano sulle rotaie (i tram in città o i treni in un incrocio con un passaggio a livello). In questi casi, agli incroci non vale la regola generale del dare la precedenza a destra. A questi veicoli si deve sempre dare la precedenza, sia a destra che a sinistra, a qualsiasi incrocio.

La multa

Ci sono altri casi in cui la regola generale sulla precedenza non può essere applicata. Se un incrocio è preceduto dai segnali “Dare Precedenza” e “Fermarsi E Dare Precedenza” (vale a dire dal normale “Stop”), allora è obbligatorio dare la precedenza ai veicoli provenienti da tutti e due i sensi di marcia. Inoltre, se una macchina che viene da destra proviene da una strada secondaria o da una strada privata che si immette su una strada principale, allora anche in questo caso non vige la regola generale. Chi viene dalla strada secondaria deve sempre dare la precedenza.

Multa 26 dicembre 2022 mondofuoristrada.it
Multa fino a 650 euro (Mondofuoristrada.it)

Che cosa si rischia nel non rispettare la regola del dare la precedenza quando dovuto nei casi generali e in quelli specifici appena menzionati? Si può andare incontro a una sanzione compresa fra i 162 e i 646 euro. Inoltre, si rischia di subire la decurtazione fino a 5 punti dalla patente di guida.