Prezzi carburante, il “sogno” degli italiani è agli sgoccioli: da lunedì cambia tutto

Gli italiani devono tornare con i piedi per terra dopo alcuni giorni molto positivi per quanto riguarda i prezzi del carburante su territorio nazionale. Dalla prossima settimana si prospettano aumenti.

Niente da fare. I sogni e le speranze dei cittadini italiani, in particolare degli automobilisti, si infrangeranno a breve. Infatti dopo un periodo davvero positivo dal punto dei vista dei prezzi, sembra destinato a rialzarsi tutto.

benzina aumenti
Aumenti per il carburante – Mondofuoristrada.it

Stiamo parlando dei prezzi del carburante su territorio nazionale. Nelle ultime settimane in Italia si sono registrati dei ribassi accolti molto positivamente dai consumatori. Benzina e diesel hanno toccato punte decisamente sotto la media dell’ultimo anno, facendo tirare un sospiro di sollievo.

Persino l’aumento delle accise di inizio dicembre è stato assorbito bene dal valore di mercato del carburante, nettamente a ribasso. Una fase serena che però sta per terminare. Dalla prossima settimana già si segnalano aumenti nei distributori, da nord a sud Italia.

Dalla prossima settimana riaumenta il carburante: i costi

Come annunciato dalla Gazzetta dello Sport, da circa una settimana le quotazioni internazionali dei prodotti raffinati hanno ripreso a salire con forza crescente. La settimana che ci porterà al Natale rischia quindi di essere caratterizzata da un aumento dei prezzi dei carburanti alla pompa.

Il tutto in attesa di notizia anche dal mercato internazionale, che potrebbe portare variazioni anche improvvise nel valore del petrolio. Insomma, una situazione si sali-scendi che ormai ha abituato gli italiani a non esultare né a disperarsi troppo presto. Nella speranza che il Governo freni una eventuale escalation di prezzi.

traffico stradale
Traffico su strada – Mondofuoristrada.it

Ecco allora le medie dei prezzi praticati, comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico. La rilevazione è stata effettuata alle 8 del 15 dicembre su circa 15 mila impianti:

Benzina 1,667 euro/litro (-7 millesimi rispetto a mercoledì, compagnie 1,667, pompe bianche 1,667);
Diesel 1,733 euro/litro (-7, compagnie 1,734, pompe bianche 1,731).

Per quanto riguarda il servito:

Benzina 1,813 euro/litro (-7, compagnie 1,853, pompe bianche 1,732);
Diesel 1,778 euro/litro (-8, compagnie 1,921, pompe bianche 1,793);
Gpl 0,770 euro/litro (-1, compagnie 0,780, pompe bianche 0,758);
Metano 2,458 euro/kg (+11, compagnie 2,420, pompe bianche 2,488).