Formula 1, tutti in lacrime per Lando Norris: l’addio arrivato all’improvviso

Il messaggio accorato e sentito lanciato da Lando Norris. Il giovane pilota della McLaren non si è nascosto e sui social ha pubblicato il saluto ad una persona che gli è stata molto accanto negli ultimi anni.

Non esaltante la stagione automobilistica 2022 di Lando Norris. Uno dei più interessanti talenti della Formula 1 non è riuscito ad esplodere ed a mettersi in pari con i propri colleghi, ottenendo solo un settimo posto finale nel mondiale piloti.

Lando Norris
Lando Norris – Mondofuoristrada.it

Il pilota della McLaren, che divide il paddock con il più esperto Daniel Ricciardo, ha fatto peggio rispetto al 2021, sia in fatto di punti che di piazzamento finale. Infatti un anno fa Norris aveva chiuso con un buon sesto posto a 160 punti, con un solo ritiro in tutto il mondiale.

Nelle scorse ore è arrivata un’altra notizia non esaltante per Lando Norris. Il pilota britannico infatti ha perso ufficialmente una figura molto importante, che gli ha dato fiducia e lo ha aiutato a crescere negli scorsi anni.

McLaren, addio al team principal Seidl: il messaggio di Norris

E’ ufficiale infatti un cambiamento radicale all’interno della scuderia McLaren. Il team principal Andreas Seidl ha lasciato la casa automobilistica per un nuovo incarico, al quale è stato dato l’ok senza troppi intoppi.

Seidl diventerà il nuovo direttore tecnico di Sauber. Una sorta di reazione a catena in F1, innescata dal passaggio di Frederic Vasseur dalla scuderia svizzera alla Ferrari al posto di Mattia Binotto. Il posto vacante verrà ricoperto dall’ingegnere tedesco, che era molto legato a Lando Norris.

Il pilota classe ’99, lanciato nell’automobilismo di primo livello proprio da Seidl, ha pubblicato sui social un messaggio accorato e molto sentito al suo ex dirigente: “È stato fantastico lavorare con te in questi ultimi anni. Non ho mai visto il nostro team così forte come lo è ora e parte di questo è merito del lavoro che hai svolto. In bocca al lupo per il nuovo lavoro amico”.

 

Il rapporto tra Norris e Seidl è davvero speciale, ma il giovane pilota inglese di origini belghe dovrà affrontare la prossima stagione senza il suo mentore. La speranza per quest’ultimo è che il sostituto di Seidl, ovvero l’italiano Andrea Stella, riesca a destreggiarsi al meglio nel ruolo di team principal in McLaren.