Lewis Hamilton, che mazzata! Il pluricampione della Mercedes non se l’aspettava proprio

Notizia non positivissima per Lewis Hamilton. Il campione della Formula 1 e plurivincitore nel mondo dei Gran Premi automobilistici è stato letteralmente snobbato nelle corse.

Negli ultimi anni, in maniera del tutto meritevole, Lewis Hamilton è entrato a far parte del gotha della Formula 1. Il pilota britannico ha vinto praticamente tutto, vantando in carriera ben 7 titoli di campione del mondo su 4 ruote.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton – Mondofuoristrada.it

Nelle ultime due stagioni però Lewis Hamilton ha dovuto arrendersi alla crescita esponenziale della Red Bull. L’inglese in sella alla Mercedes si è dovuto arrendere al rivale Max Verstappen, che ha letteralmente dominato gli ultimi due anni di F1.

Un calo dovuto principalmente a due fattori: una vettura, quella della casa tedesca, che non è riuscita a stare al passo con le innovazioni tecniche, ma anche la sua età anagrafica che comincia ad essere non più verdissima. Hamilton infatti ha compiuto quest’anno ben 37 anni.

Franz Tost snobba totalmente Hamilton: “Non lotterà per il titolo nel 2023”

Il rischio è dunque che Hamilton non sia più un pilota competitivo come qualche anno fa. L’inglese ha ammesso di avere ancora molto da dare al mondo della Formula 1 e dunque ha allontanato le voci riguardanti un suo presunto ritiro dalle corse.

Ma c’è chi già lo vede come un semplice gregario, poco avvezzo alle battaglie su pista. Come ammesso da Franz Tost, team principal della Alpha Tauri. Si tratta della scuderia gemella della Red Bull, dunque un personaggio molto addentro alle questioni di F1.

Secondo Tost, Lewis Hamilton non sarà tra i papabili vincitori del mondiale 2023. Nella prossima stagione il pilota della Mercedes non gareggerà per vincere:  “Una superiorità come quella dimostrata da Max Verstappen e dalla Red Bull Racing quest’anno è piuttosto rara. Mi aspetto una battaglia a tre tra Max, Charles Leclerc e George Russell, che è già più forte di Lewis Hamilton“.

verstappen-russell
Max Verstappen e George Russell – Mondofuoristrada.it

Parole dure di Tost che fanno male a Hamilton, il quale viene addirittura indicato più debole e meno competitivo del suo compagno di scuderia George Russell.

Nella prossima annata automobilistica non ci sarà spazio ad alti livelli per Hamilton, secondo le parole rilasciate a Speedweek, mentre Russell (più giovane di 13 anni) sembra già pronto e carico per battagliare con Verstappen e Leclerc.