Torna un mito del passato, ecco come sarà la nuova Renault 4: il b-suv della casa francese

La Renault ha sempre sorpreso per l’originalità del suo design ed il Salone di Parigi dimostra che l’azienda francese non ha perso il tocco. Il futuro della casa automobilistica strizza l’occhio al passato e riporta in vita il modello più iconico della sua storia.

Negli ultimi 20 anni, Renault ha un po’ perso quel ruolo di casa automobilistica in grado di stupire il pubblico con modelli di auto dal design coraggioso e spesso innovativo, strano ma anche accattivante. Negli anni ’90 la casa francese ha letteralmente scioccato il mondo dell’auto presentando un’utilitaria dalle linee morbide, completamente arrotondate, un design di rottura con i modelli che andavano in quel periodo e che ha consentito il successo planetario.

Stiamo parlando ovviamente della Twingo, utilitaria diffusissima in tutto il mondo e ancora oggi uno dei modelli in vendita e in produzione che richiama l’attenzione nonostante i restyling sicuramente meno riusciti rispetto al concept originale.

Renault 4ever trophy
Renault 4ever trophy (Websource)

La Twingo però è stata solo l’ultima di una serie di auto da strada che ha segnato un’epoca ed ha permesso a Renault di vendere milioni di esemplari. Prima aveva conquistato il pubblico la Renault 5, e prima ancora aveva raggiunto un successo planetario la Renault 4. Nonostante questo modello commercializzato per la prima volta nel 1962 (ha venduto in 100 diversi Paesi oltre 8 milioni di esemplari) sia fuori produzione dal 1992, non è mai stato dimenticato dagli appassionati ed è ancora oggi uno dei modelli più amati della casa automobilistica francese.

Vista la tendenza a riportare in vita i modelli storici con design moderni, è sembrato strano che Renault non seguisse il trend e decidesse di riportare in vita e in commercio la sua auto più iconica. Ed in effetti era solo questione di tempo, prima che la Reault 4 facesse il suo ritorno sul mercato: all’ultimo Salone di Parigi è stata infatti presentata la 4EVER Trophy, una rivisitazione del modello che partecipò al 4L Trophy 25 anni fa e dunque un omaggio a quella storica macchina in occasione del 25° anniversario.

Renault fa sognare i fan con il suv elettrico che riporta in vita l’iconica Renault 4

Renault 4ever trophy
Renault 4ever trophy (Websource)

Si tratta di un Suv di segmento B completamente elettrico che va ad aggiungersi al progetto Renaulution aperto con la Renault 5 Prototype, anche quella una showcar al 100% elettrica. Sebbene presenti un design moderno, i richiami alla storica antenata degli anni ’60 sono evidenti, sia nella linea del telaio, che nella scelta del finestrino anteriore di forma trapezoidale arrotondanta e nell’aggiunta dei passa ruota sporgenti. Il davanti presenta un design futuristico, in cui sia i fari che il logo sono inseriti in un’unica placca di vetro. Il retro aggressivo e pieno di carattere presenta dei fanali posteriori quadrati e di dimensioni ridotte.

Renault 4ever trophy
Renault 4ever trophy (Websource)

La vettura verrà inserita nel segmento delle auto elettriche capaci di garantire elevate prestazioni e una buona durata della ricarica. Attualmente non è chiaro quando avverrà il debutto della nuova vettura sul mercato e non sono noti nemmeno i dettagli riguardanti i vari modelli e i conseguenti prezzi di vendita. Di seguito la scheda tecnica della vettura:

– Lunghezza: 4.160 mm
– Larghezza 1.950 mm
– Altezza: 1.900 mm
– Passo: 2.570 mm
– Motore 100% elettrico a rotore avvolto
– Pneumatici anteriori e posteriori: 255/55 R19.