Ritorno di fiamma, un marchio storico torna a produrre un veicolo “eccentrico” | Motociclisti sbalorditi

Grande ritorno sul mercato per uno storico marchio di motocicli. Una vera e propria chicca per gli amanti delle due ruote, tra l’altro con una svolta totalmente elettrica.

Il mondo dei motocicli da strada sta viaggiando verso una svolta. Quella dettata dall’esigenza di essere meno inquinanti possibili e verso un risparmio energetico che da tempo ha colto il consenso delle case di produzione.

Ritorno di fiamma
Ritorno di fiamma (mondofuoristrada.it)

Svolta ‘green‘ dunque sulle due ruote. Proprio in tal senso va segnalata una importantissima novità per quanto riguarda il mercato dei ciclomotori. Un ritorno di un marchio storico che, secondo, le ultimissime segnalazioni degli insider, dovrebbe tornare con un prodotto davvero intrigante ed eccentrico.

Stiamo parlando della MV Augusta, azienda della provincia di Varese fondata nel 1945. Un marchio come detto decisamente di grande tradizione per quanto riguarda il mondo dei motori in Italia.

Dopo anni di inattività nella produzione di motocicli più ‘popolari’ e meno sportivi, MV Augusta tornerà finalmente a produrre scooter da città.

Collaborazione tra MV Augusta e Kymco: nasce lo scooter elettrico

Secondo le ultimissime indiscrezioni pare che MV Augusta abbia trovato l’accordo di collaborazione con un’azienda internazionale di primo piano, tra le più apprezzate tra i produttori di motocicli e scooter. Ovvero Kymco, il marchio di Taiwan che ha spopolato tra i guidatori delle due ruote, soprattutto per chi ha bisogno di un mezzo più cittadino e meno da collezione.

Il ritorno di MV Augusta nel mondo degli scooter urbani ha prodotto dunque il modello Ampelio, prima lavorazione nata dalla collaborazione con Kymco.

Ampelio MV Augusta
Il modello Ampelio – Mondofuoristrada.it

Il suddetto modello di ciclomotore urbano porta con sé una importante svolta per l’azienda MV Augusta. Ovvero sarà completamente elettrico. Ampelio è sviluppato sulla base tecnica dello scooter Kymco S7. Un modello di ultima generazione con caratteristiche che ben si sposano con le idee di scooter cittadino, compatto ed affidabile pensate da MV.

A partire dalla presenza di due batterie Ionex da 1,7 kWh, sufficienti per garantire un’autonomia di 85 km. Unità che sono estraibili per la carica domestica e, magari presto, anche sostituibili con il sistema di interscambio (swapping), tecnologia che si vorrebbe introdurre anche in Europa.

Il modello non è definitivo ma in fase di sviluppo avanzata, che terminerà nel 2023. Mancano da limare alcuni dettagli tecnici, ma già sono piuttosto chiare le migliorie tecniche portate. Ampelio avrà due riding mode (normale e sport), il bloccasterzo elettrico e un sistema keyless per accensione e apertura/chiusura di tutti i vani. Le ruote hanno differenti misure: 13” all’anteriore e 12” al posteriore.

MV Augusta, un pezzo di storia che ritorna

Come detto Ampelio è il simbolo del ritorno sul mercato degli scooter di MV Augusta. L’azienda varesina dopo i primi anni di produzione, si è spostata maggiormente sul mercato delle moto da corsa o sportive.

La famiglia Augusta si è legata a diverse compagnie e case motociclistiche. Come Cagiva, altra azienda della provincia di Varese, oppure la storica Harley Davidson made in USA. Da quest’anno MV si è accordata invece con KTM, la casa motociclistica austriaca che è competitiva anche nel mondo del Motomondiale.