Altroché Black Friday, l’offerta è tutta Rossa | Una rarissima supercar Ferrari va all’asta

Comprare una Ferrari come questa? Non è un’occasione che ricapita due volte nella vita. Il prezzo di questa supercar è paragonabile solo alla sua rarità sul mercato: ecco perchè gli appassionati fanno a botte per averla.

Ormai lo sappiamo, le edizioni limitate di alcuni modelli della Ferrari sono costose come poche altre auto al mondo. Alcune hanno pure battuto dei veri e propri record all’asta tempo fa. Questa per esempio non sarà la più costosa in senso assoluto ma è senza dubbio ben oltre le possibilità di molti automobilisti italiani, vedere per credere: costa quanto una villa di lusso sul mare.

Ferrari Canva 24_11_2022 MondoFuoristrada
Ancora una Rossa… (MondoFuoristrada.it)

Sempre lei…

C’è un motivo se tra le tantissime case produttrici italiane che hanno schierato negli anni memorabili supercar come Maserati, Pagani, Lamborghini e potremmo citarne ancora tantissime pure tra quelle meno conosciute che magari operano come aziende artigianali è sempre e comunque Ferrari a scatenare gli appassionati di supercar quando una sua vettura va in vendita online o in qualche asta organizzata.

La casa italiana merita sicuramente la sua reputazione stellare, mantenuta anche grazie a severe regole che i clienti devono rispettare senza discutere, ma alcune Rosse sono senza dubbio più ricercate di altre. Ad esempio, le varie versioni della 250 sono tra le auto più costose del mondo con cartellini del prezzo che superano abbondantemente i dieci milioni di Dollari per unità. Quella di oggi costa tantissimo, per esempio.

Supercar Canva 24_11_2022 MondoFuoristrada
La famosa F40: oggi non parliamo di lei ma di una vettura molto simile… (MondoFuoristrada.it)

Edizione limitata

Prendere il posto di un’auto leggendaria come la Ferrari F40 che ha praticamente rappresentato da sola la supercar europea con la sua linea eccezionale e le sue prestazioni semplicemente mostruose per l’epoca – ma pure per il giorno d’oggi! – non era per nulla un’impresa facile. Forse anche per questo Ferrari prese due intelligenti decisioni negli anni novanta: la sua erede non l’avrebbe sostituita subito ma gradualmente…e sarebbe stata una Formula Uno stradale, sotto il profilo motoristico.

La potente Ferrari F50 del 1992 rimane una delle più impressionanti supercar uscite negli anni novanta e in senso lato una delle vetture Ferrari con l’appeal più elevato sui clienti al punto che tra i suoi acquirenti troviamo molti piloti professionisti tra cui Tiff Needell che vanta pure un GP ufficiale in Formula Uno corso nella stagione del 1980 al posto di Clay Regazzoni: “Non c’è differenza tra quest’auto ed una Formula 1”, avrebbe detto Needell in merito alla F50.

Costa come una villa…

Con una reputazione simile e soli 349 esemplari prodotti nel giro di pochi anni, la F50 è a ragione una delle belve più rare e richieste sul mercato dell’usato del Cavallino con prezzi milionari. L’auto dopo tutto non era roba per tutti con un V12 da 520 cavalli, un telaio che richiedeva ben 2.000 ore di lavorazione prima di vedere la luce e la mancanza di sistemi come ABS che lasciava ben intendere che l’auto fosse destinata a clienti molto speciali…

Fe Web Source 24:11:2022 MondoFuoristrada
La nostra F50 (MondoFuoristrada.it)

Guarda caso, un esemplare sta andando all’asta proprio in corrispondenza del Black Friday, direttamente dalla patria delle supercar americana: Miami, terra di paludi, fenicotteri e vetture sportive che sfrecciano sul lungomare sotto il sole cocente dell’estate. Certo, siamo in inverno ma che vi importa: potete sempre tenere l’auto come sorpresa estiva per i vostri amici.

La supercar in foto è originale e corredata di tutta la documentazione del caso tra cui numero di serie 008/349, in pratica dovrebbe trattarsi dell’ottavo esemplare mai prodotto, numero di serie del motore certificato e sopratutto certificazione del 2014 sul Libro Rosso di Ferrari che racchiude tutte le auto prodotte dalla casa.

Asta Web Source 24_11_2022 MondoFuoristrada
Il bando dell’asta (MondoFuoristrada.it)

Ora, passiamo alle note dolenti: non vi porterete a casa quest’auto approfittando degli sconti del 30% del Black Friday e questo è un dato di fatto. Ma anche con i saldi, assorbire una spesa prevista che oscilla tra 5,5 e ben 6,5 milioni di Dollari non sarà mica tanto facile. Lasciamo che siano Elon Musk e Jeff Bezos a contendersi questo capolavoro su ruote, per questa volta. Magari, il prossimo saldo estate sarà la volta buona.