“Siamo agenti di polizia municipale”, la truffa in cui è facile cadere e ti tolgono tutto: attenzione alla divisa

Le truffe sono un’insidia che ancora oggi si rivela tale nella nostra società. Una di recente ha destato particolare preoccupazione.

Un mondo difficile, direbbe qualcuno in buonafede. In alcuni casi, effettivamente, per andare avanti ogni giorno, molta gente onesta deve accettare il fatto che potrebbe imbattersi in qualcuno notevolmente sospetto. E purtroppo, molte volte leggiamo di gente che è stata truffata e fregata da personaggi di cui si fidavano in maniera totale.

Polizia municipale, occhio a chi incontri: rischi una truffa terribile 22 novembre 2022 mondofuoirstrada.it
Polizia municipale, occhio a chi incontri: rischi una truffa terribile mondofuoirstrada.it

A volte queste personalità sospette si affidano anche ai corpi di polizia, divenendo – ovviamente in maniera truffaldina – tali nel tentativo di fregare qualche persona in buona fede. E’ capitato anche in quest’occasione, con due malviventi travestiti da vigili urbani. Ecco cosa è successo ad una cittadina di recente sul territorio italiano. L’accaduto ha sicuramente destato preoccupazione a lei in primis, e anche a tutti gli altri presenti sul territorio in questione.

Vigili urbani: forse non li conosci veramente

La polizia municipale, deve tutelare la sicurezza all’interno dei luoghi urbani. Tale corpo di polizia, può dividersi in comandante, addetti al coordinamento e controllo, addetti al coordinamento di operatori e operatori (gli agenti). Come detto, si occupa principalmente della sicurezza urbana, intervenendo su situazioni di degrado come spaccio, risse, rapine, reati e diversi altri disordini di questo genere. Hanno anche la possibilità di agire in difesa della pubblica sicurezza, polizia amministrativa e polizia stradale.

Da evidenziare altre mansioni molto importanti quali contrasto al commercio abusivo, mantenimento della sicurezza e dell’ordine pubblico, reati legati alla droga, contro il patrimonio, le persone e l’ambiente. Ma anche contro la pubblica amministrazione italiana; tale organo, lavora in difesa della tutela dei minori e pure del patrimonio pubblico. Insomma, una forza dell’ordine vera e propria, capace di potersi comportare in un modo tale che va a difendere diritti e doveri di tutti.

Truffatori vestiti da vigili urbani: cos’è successo

Quanto accaduto in Italia, di recente, è certamente grave. Due truffatori camuffati da vigili urbani, qualche settimana fa, hanno cercato di truffare una donna anziana. Quest’ultima, però, ha saputo difendersi verbalmente. Non si è fatta infatti ingannare, ed è sfuggita dalla loro morsa dicendo di chiamare la Polizia, quella vera – fatto poi avvenuto – allontanando i due malviventi. L’episodio è avvenuto nel comune parmigiano di Salsomaggiore Terme. Andando a scoprire nei dettagli la vicenda, gli avvenimenti sono stati molto veloci. Due giovani uomini hanno suonato al campanello di una villetta – dove viveva l’anziana appunto – dicendo di essere vigili. All’inizio la padrona di casa non si è insospettita. Anche perché le uniformi che i due portavano erano effettivamente molto simili a quelle delle vere forze dell’ordine.

Un vigile urbano in azione (Web source) 22 novembre 2022 mondfuoristrada.it
Un vigile urbano in azione (Web source) mondfuoristrada.it

In seguito, la coppia le ha chiesto di staccare le prese della luce all’esterno dell’abitazione dato che se non l’avesse fatto sarebbe potuto esserci un’esplosione. Una scusa per far entrare uno dei due all’interno del luogo abitato, che però non ha funzionato. Poi, uno dei due ha chiesto di poter andare in bagno, e lì la signora non ci ha pensato due volte: ha detto di voler chiamare i Carabinieri per accertarsi di quanto detto dai due. E, ovviamente, se la sono filata rapidamente. La donna ha comunque chiamato i poliziotti, che hanno tranquillizzato l’anziana. Una brutta storia, finita per fortuna bene.