Il suv di lusso più atteso dell’anno: ecco com’è e quando arriverà, c’è una data

Si attendevano notizie a riguardo ormai da diverso tempo, il suv più atteso dell’anno ha finalmente una data d’uscita ed è anche abbastanza vicina. Con una serie di modelli adatti a tutti i palati, la nuova alfiera della Lotus è pronta a conquistare il mercato, intanto ha già conquistato il cuore degli appassioanti.

Tra i marchi  che hanno lasciato un’impronta importante nella storia dell’industria automobilistica, Lotus è sicuramente una di quelle che ha rappresentato meglio il Regno Unito dal dopoguerra sino ai giorni nostri. Il grande pubblico ha imparato ad amare negli anni ’60 e ’70 l’eleganza nelle linee della Aston Martin, ma gli appassionati di corse automobilistiche hanno sicuramente rivolto la loro attenzione sulle Lotus, che proprio in quel periodo partecipavano, con i loro prototipi, al campionato del mondo di Formula 1. La notorietà raggiunta grazie ai risultati in pista ha spinto anche il settore commerciale, dove la Elite e soprattutto la Elan R26 la facevano da padrone tra le sportive prodotte nel Regno Unito.

Lotus Eletre (Web source) 18 novembre 2022 mondofuoristrada.it
Lotus Eletre (Web source)

L’eredità di questi modelli storici è stata raccolta a partire dagli anni ’90 dalla meravigliosa Elise, probabilmente il modello di maggior successo della compagnia, prodotta dal 1996 sino al 2021. I gusti degli automobilisti evolvono con il passare del tempo e le sportive in senso stretto, sebbene continuano ad interessare una nicchia di appassionati che mai le abbandonerebbe, sono state affiancate dai Suv. Al trend ha aderito anche la Lotus, che proprio in queste settimane ha presentato al mondo il suo primo modello di suv elettrico.

Lotus Eletre: la finestra di lancio

lotus eletre
lotus eletre (Google)

Gli amanti delle Lotus attendevano da tempo la notizia riguardante la finestra di lancio del nuovo suv della casa britannica. A partire dal 2021, l’azienda automobilistica ha lanciato una nuova linea di auto, abbandonando per sempre i modelli che sono stati prodotti tra la fine degli anni ’90 e i primi 20 anni del 2000. La decisione è stata presa perché oggi l’industria automobilistica è chiamata ad un rinnovamento totale volto ad una produzione che sia sostenibile, che guardi al futuro con la consapevolezza che i motori a scoppio fanno ormai parte del passato. Oggi dunque le nuove vetture presentano principalmente motorizzazioni ibride o completamente elettriche. Qualche casa continua a produrre alcuni modelli a benzina (super), mentre la produzione dei motori diesel è stata del tutto abbandonata.

La Lotus Eletre abbraccia queste due esigenze del mercato: la richiesta di suv che siano esteticamente aggressivi e performanti come una sportiva e la necessità di abbracciare una motorizzazione maggiormente sostenibile e pulita. Il suv presenta una linea che richiama alle grandi sportive che hanno fatto la storia della casa automobilistica britannica, un design che è al contempo elegante e spregiudicato e che manifesta carattere in ogni dettaglio. La vettura è ancora priva di una data precisa di lancio, ma c’è già una finestra – l’estate 2023 – nella quale chiunque voglia preordinarla potrà riceverla in contemporanea ai concessionari.

Modelli, caratteristiche, prezzo e opzional del suv di Lotus

lotus eletre
lotus eletre (Websource)

A livello di optional non manca praticamente nulla. La tecnologia Lidar permette di creare una mappa 3D per il rilevamento di ostacoli anche in condizioni di scarsa visibilità che vengono segnalati al computer centrale e avvertono il guidatore entro i 500 metri di distanza. Ci sono inoltre 4 telecamere laterali e una posteriore con obbiettivo grandangolare che consente di visualizzare i possibili pericoli in ogni direzione. Sull’anteriore è stato montato un radar a onde millimetriche capace di rilevare la posizione, la direzione e la velocità degli ostacoli durante il tragitto. Il tutto è collegato ad un computer di bordo in grado di effettuare 508 trilioni di calcoli al secondo per controllare che tutto, all’interno del mezzo, funzioni correttamente, individuare e risolvere l’eventuale problema prima che si presenti.

La Eletre ha un prezzo di partenza decisamente alto, si parla di una base di 98.690mila euro. Il suv uscirà in tre differenti modelli, la Eletre e la Eletre S presentano la medesima motorizzazione da 450 cavalli, un motore elettrico in grado di raggiungere i 100 k/h in soli 4,5 secondi, con una velocità di punta di 250 k/h ed un’autonomia di 600 chilometri. Il modello Eletre R presenta invece un motore da 675 cavalli, in grado di raggiungere il 100k/h in 2.9 secondi, con una velocità massima di 260 k/h e un’autonomia più ridotta ma comunque notevole di 500 chilometri.