Se lo fate con la FIAT Panda rischiate una multa: l’errore lo fanno tutti

Alcuni errori in auto vengono fatti involontariamente, ma se avete una FIAT Panda non fate mai questo sbaglio.

Ci sono delle automobili che indubbiamente sono state in grado di entrare per sempre nel cuore degli italiani. Una di quelle più amate, che ancora oggi continua a essere dominante nelle vendite, è la FIAT Panda.

FIAT Panda, cosa non fare
FIAT Panda, rischi una multa (Ansa – MondoFuoristrada)

La vettura nacque nel 1980 e da quel momento in poi ha avuto modo di crescere e di perfezionarsi sempre di più, in modo tale da poter dare vita a una serie di modelli da sogno. Il più amato è senza ombra di dubbio il mitico 4×4.

Quella Panda infatti aveva la possibilità di arrampicarsi in ogni dove, sfruttando la propria trazione integrale. La FIAT ha dimostrato ancora una volta la propria grande attenzione ai dettagli e anche di recente si è rinnovata con un nuovo modello.

Attualmente la Panda si mostra agli occhi del mondo con una lunghezza di 365 cm, una larghezza di 164 cm e un’altezza di 155 cm. La vettura presenta anche un miglioramento della stabilità in strada, grazie alla presenza della versione citycar.

Il grande cambiamento è però il suo motore che passa in versione ibrida. Si tratta infatti di un’auto con 3 cilindri e da 1000 di cilindrata, con la possibilità di erogare un massimo di 70 cavalli. La velocità di punta è di 164 km/h e il suo consumo medio è di soli 5,3 litri ogni 100 km.

Molto bene anche il prezzo, dato che in un periodo dove cresce sempre di più l’inflazione, il suo costo rimane sui 15.500 Euro. Non tutti però sono a conoscenza del fatto che spesso si commette un clamoroso errore quando si guida quest’auto, con le conseguenze che possono portare a multe salate.

FIAT Panda: attenzione alla versione a quattro posti

Ciò che tutti devono tenere in considerazione è il fatto che non sempre la FIAT Panda è omologata per cinque persone. Il prezzo di questa versione non parte da una base di 15.500 Euro come molti credono, ma bensì da 16.520 Euro.

fiat panda omologazione multa
FIAT Panda (Ansa – MondoFuoristrada)

Questa aggiunta di mille Euro non è per nulla da sottovalutare, infatti non si tratta solo di una piccola formalità. Il fatto di poter fare in modo che la Panda possa portare cinque persone, fa sì che si possa utilizzare una cintura di sicurezza in più e dunque ognuno possa essere sicuro in auto.

A incentivare ancora di più l’acquisto di una Panda con cinque posti, nel caso in cui si conoscesse la propria esigenza di trasportare più di quattro persone, vi è il rischio di una multa. In questi casi la legge infatti è chiara, perché nel momento in cui si dovessero trasportare più persone del dovuto la multa varierebbe da 41 a 168 Euro, vista la violazione dell’Articolo 169.

A esso inoltre andrà aggiunta anche una decurtazione di ben due punti dalla patente, il che rischia di sommarsi a precedenti decurtazioni. Nel caso in cui non venissero rispettati anche il comma 1 e 4, dove si parla di limitazione della manovra da parte dell’automobilista, ecco allora che la multa potrebbe salire anche fino a 335 Euro. State dunque molto attenti al numero esatti di posti disponibili sulla vostra auto.

Impostazioni privacy