Autostrade, rivoluzione in Italia: aperta la quarta corsia, ecco dove

In Italia si sta cercando di potenziare la rete autostradale, per questo motivo sta per nascere un nuovo tratto con quattro corsie.

Molte zone d’Italia sono costantemente rallentate dal traffico, con l’estate che ora è arrivata che di certo non aiuto il suo smaltimento. Le tratte turistiche infatti prevedono un numero sempre più crescente di automobili, provocando così grossi disagi.

autostrada a4 italia cambio corsia
Autostrada (mondofuoristrada.it)

Le tratte che al momento sono maggiormente trafficate, in vista delle vacanze, sono sicuramente nella zona di Bologna, dove via l’incrocio tra la A1, l’autostrada del Brennero e la Adriatica. Oltre a questo di certo non si può dimenticare nemmeno la A4, con la zona del lago di Garda che è sempre più presa d’assalto.

Negli ultimi anni si è profondamente discusso se la soluzione corretta fosse quella di potenziare la rete autostradale oppure garantire una maggiore facilità di spostamento tramite la rete ferroviaria. Quello che è certo è che attualmente le automobili sono il mezzo maggiormente utilizzato dagli italiani e dunque è necessario trovare le contromisure.

Attualmente nel Belpaese sono solamente due i tratti autostradali, esclusi i raccordi delle tangenziali delle metropoli, che presentano quattro corsie. Il primo si trova in A1 ed è nel punto che parte da Modena e arriva fino a Bologna, mentre il secondo è nella A4 e il suo inizio è a Bergamo con la fine a Milano.

Proprio questa però è un’autostrada estremamente trafficata, visto anche il suo collegamento con Francia e Slovenia, oltre alla possibilità di prendere facilmente le tratte che portano in direzione di Svizzera e Austria. Secondo quanto viene riportato dalla direttrice che si occupa della A4 sono ben 200.000 i veicoli che ogni giorno transitano in questa strada, dunque c’è bisogno di un miglioramento.

La A4 cambia volto: ecco la quarta corsia dinamica

Per poter rendere maggiormente scorrevole il traffico in questa zona è stato attivato il sistema Movyon, un catalizzatore che permette di poter controllare il funzionamento delle tre corsie e in caso di emergenza vi è l’utilizzo della quarta. Si tratta della “quarta corsia dinamica” ed è stata installata nel tratto che va da Cormano fino a Viale Certosa, seguendo le due direzioni.

Nasce la quarta corsia dinamica a milano
Grande novità a Milano per la quarta corsia dinamica (Fonte: Ansa Foto)

Il sistema è gestito tramite tre attività diverse: analisi, segnalazione ed infine rilevamento. Questo mezzo infatti dà l’opportunità di poter garantire anche delle possibili variazioni dei limiti di velocità, oltre che la modifica del flusso dei veicoli e soprattutto dell’utilizzo delle corsie.

L’obiettivo è ovviamente quello di smaltire il traffico, per questo motivo ci sarà anche un grosso impatto ambientale. La possibilità infatti di limitare la presenza di automobili in strada per il minor tempo possibile, permette anche di limitare le emissioni di CO2 nell’aria.

Il tratto autostradale dell’A4 sta comunque valutando in futuro l’ampliamento della carreggiata. Intanto dunque si valuterà con questo sistema la reale necessità di una quarta corsia in questa autostrada, con la realizzazione di una strada sempre più moderna e al passo con i tempi.

Impostazioni privacy