La Ferrari F8 si disintegra dopo essersi schiantata contro un muro: il video è drammatico

Una Ferrari F8 ha avuto un’esperienza terribile, a causa di un impatto dramamtico dopo una brutta manovra. Ecco cosa è accaduto.

Le supercar sono il sogno di tutti i fan delle quattro ruote, e questo discorso è valido soprattutto per il marchio Ferrari. Purtroppo, non tutti quelli che se le possono permettere le sanno gestire al meglio, mettendo spesso e volentieri a rischio la loro vita e quella degli altri utenti della strada. Qualche tempo fa vi avevamo parlato di un terribile crash che si era verificato in Turchia, in una galleria, dove due ragazzi si erano violentemente schiantati rischiando di lasciarsi la pelle, ed ora, un qualcosa di molto grave è accaduto negli Stati Uniti d’America.

Ferrari F8 incidente
Ferrari F8 alla presentazione (ANSA) – Mondofuoristrada.it

La Ferrari protagonista del fattaccio è la splendida F8 Tributo, l’erede della 458 Italia e dotata di motore turbo, che recentemente è stata rimpiazzata dalla 296 GTB. Il modello ha delle prestazioni esaltanti, ed è questo che è stato fatale al protagonista dell’impatto. A questo punto, andiamo a vedere nel dettaglio ciò che è accaduto, anticipandovi che, per fortuna, nessuno si è fatto troppo male, anche se la paura è stata tanta.

Ferrari, terribile incidente per la F8 Tributo

Troppo spesso ci giungono notizie di supercar disintegrate, ed oggi è accaduto ad una splendida Ferrari F8 Tributo di colore bianco, negli Stati Uniti d’America. Il tutto è avvenuto mentre colui che si trovava al volante stava lasciando un evento in Texas, denominato Cypress Cars & Coffee, ed il fattaccio si è verificato nella giornata di sabato.

Il nome del protagonista non è stato rilasciato, ma sappiamo che si trattava del proprietario in persona, che è un noto collezionista di supercar che vive in quella zona. Il video, che abbiamo postato qui in alto, caricato sul canale YouTube Cars Across Texas“, mostra alla perfezione ciò che è accaduto, con un atto di estrema aggressività nella fase di accelerazione che si è rivelato fatale.

Queste vetture hanno infatti una potenza inaudita, e se non si è un professionista, occorre essere molto dolci nel momento in cui si va sul gas. L’impressione è che colui che si trovava al volante della Ferrari, anche dall’urlo del motore, abbia schiacciato l’acceleratore in maniera troppo brusca, provocando un brusco effetto pendolo che gli ha impedito di controllare il suo gioiellino.

La vettura si è così schiantata sul muro di cemento sulla sinistra, distruggendo la parte anteriore della F8 Tributo. Per fortuna, colui che si trovava alla guida in quel momento ha riportato solo lievi ferite e non c’è nulla di cui preoccuparsi in maniera eccessiva, anche per ciò che riguarda il suo patrimonio in termini di supercar.

Secondo quanto riportato dal canale YouTube che abbiamo citato in precedenza, infatti, il protagonista ha ancora un paio di Lamborghini a casa nel proprio garage, oltre ad altre supercar che non sono state specificate. Certo è che vedere una vettura del Cavallino ridotta in queste condizioni è sempre terribile, e la speranza è che chi se le può permettere eviti errori del genere, anche per la propria incolumità.