Gomme cinesi per macchine da 500 CV, c’è da fidarsi?

Il mercato automobilistico sta vedendo la Cina come una delle sue più grandi potenze e con questi nuovi pneumatici sta facendo parlare di sé.

Da qualche anno a questa parte la Cina sta ottenendo grandi riconoscimenti per quanto riguarda la produzione di automobili e non solo. Sono anche tutti gli strumenti e gli accessori che permettono di migliorare un veicolo che stanno convincendo moltissimo il mercato a spingersi sempre di più verso la nazione asiatica.

Gomme cinesi
Gomme cinesi per macchine da 500 CV (Fonte: Pixabay)

Nonostante gli ultimi risultati siano sicuramente più che positivi, sono ancora in molti a non essere pienamente fiduciosi del lavoro che stanno portando avanti in Cina. In particolar modo ciò che sempre rappresentare un problema è la realizzazione di materiale che possa essere affidabile su vetture di alta gamma.

Un esempio è legato agli pneumatici che devono essere in grado di sostenere la potenza e il peso di vetture da 500 cavalli. Il tutto non è assolutamente semplice, anche perché quando i producono materiali per queste auto si deve essere estremamente lucidi e precisi.

La potenza di un’auto infatti rischia di distruggere con le sue alte temperature gli pneumatici e andando ad alte velocità il rischio di subire degli incidenti mortali è altissimo. Quello che ci giunge dalla Cina è però un nuovo particolare modello di gomme che sarà utilizzato solamente sulle auto di lusso. Ecco dunque come sarà il futuro dell’automobile con l’introduzione delle EffeXsport TH202.

EffeXsport TH202: i nuovi pneumatici che giungono dalla Cina

L’azienda che ha realizzato questi pneumatici è la Triangle Tyre, uno dei produttori in assoluto più famosi e conosciuti in tutta l’Asia. La principale forma di pubblicità delle gomme è avvenuta proprio grazie alla stessa azienda che ha mandato la notizia a tutte le testate mondiali, esaltando le sue caratteristiche.

Triangle Tyre, gli pneumatici dalla Cina
Triangle Tyre, nuovo modello per auto da 500 cavalli (Fonte: Triangle Tyre)

La prima cosa da tenere in considerazione è questi pneumatici, pur essendo adatti per automobili in grado di realizzare importanti prestazioni, non sono adatte per le gare. Sono pensate infatti solamente per le vetture stradale.

Nonostante questo per poter dimostrare l’assoluta affidabilità di queste gomme è stato proprio un tracciato che ha saggiato la sua affidabilità. Il modello scelto è una BMW M850i e nei suoi cinque giri percorsi dimostra di non subire mai il benché minimo rallentamento o deterioramento.

La nota rivista “Quattroruote” ha preferito invece montare queste gomme su una Mercedes AMG A 45 S e su una GLB 35. In entrambi i casi si è constato come gli pneumatici fossero assolutamente resistenti e non presentassero il benché minimo problema per il primo modello.

Qualche piccolo appunto va fatto invece per i risultati della GLB 35, con quest’ultima che non ha avuto un grip costante per tutta la prova, ma ha iniziato a perderlo dopo circa due giri. La Triangle Tyre ha annunciato che la sua produzione sarà di ben 10 milioni di pneumatici ogni anno e saranno in totale 300 le persone che lavoreranno a questo progetto. Sicuramente ci si può fidare di questi nuovi pneumatici che giungono dalla Cina e che sono destinati a stravolgere il mercato.

Impostazioni privacy