Leclerc, paura in auto: il campione provato all’arrivo – VIDEO

Charles Leclerc sulle Dolomiti, in attesa della ripartenza della F1. Il pilota della Ferrari però spaventa tutti alla guida della sua auto.

Charles Leclerc si prepara alla nuova stagione di Formula 1. Il ‘Circus’ si prepara a ripartire dopo la chiusura della stagione 2022, che ha visto ancora una volta trionfare Max Verstappen nel Mondiale piloti, il secondo successo di fila per l’olandese, e la Red Bull nel Mondiale costruttori.

Charles Leclerc
Charles Leclerc pilota della Ferrari – Mondofuoristrada.it

Il pilota del Principato, si è piazzato secondo alle spalle di Super Max. E insieme al lavoro di Carlo Sainz hanno portato la Rossa al secondo posto, riuscendo a scalzare la Mercedes. Vera grande delusa della ultima annata della classe regina del motor sport. Charles si torva attualmente in vacanza sulle Dolomiti, giorni di svago in attesa del via, programmato per il prossimo 5 marzo in Bahrain. Quando i motori delle vetture di F1 torneranno a rombare.

Leclerc e la sua Alfa Romeo Stelvio: il drif sulla neve

Sulla neve i pilota della Ferrari è stato ripreso al volante della sua Alfa Romeo Stelvio, allestimento Quadrifoglio. Charles si è esibito con dei drift sulla neve delle Alpi Orientali Italiane, il tutto immortalato da dei video presenti su You Tube. Ovviamente sulla qualità delle manovre e sulla capacità del pilota, al volante, non c’era alcun tipo di dubbio.

Derapate, sgommate, sbandate. Tutto però in assoluta sicurezza, senza mettere in pericolo nessuno. Sci e non solo per Leclerc, sulle Dolomiti, ovviamente però sono stati i momenti alla guida del Suv del brand italiano a catturare l’attenzione di tutti. Forse un po’ meno chi era all’interno della vettura che sicuramente non ha vissuto momenti tranquilli.

Alfa Romeo Stelvio
La presentazione dell’Alfa Romeo Stelvio – Mondofuoristrada.it

Come detto, però, c’è la prossima stagione di Formula 1 alle porte. Non è un mistero che da Maranello, ma anche il pilota monegasco, si punti alla vittoria. Dopo aver archiviato la rabbia e la delusione di alcuni errori commessi nella passata stagione (fatali per la vittoria finale), c’è voglia di rivalsa. Le vacanze sulle Dolomiti sono servite anche a staccare un attimo dal lavoro giornaliero. Fondamentale anche per schiarirsi le idee e ovviamente trare giovamento anche dalle evoluzioni fatte con il Suv ‘del Biscione’, sulla neve.

La paura dei passeggeri nell’auto di Leclerc

Leclerc ha scelto per la sua Alfa un motore v6 biturbo, 2.9 di cilindrata per 510cv di pura potenza. Lo stesso che può essere montato sulla Giulia e che è stato sviluppato anche grazie a Ferrari. Trazione integrale Q4 e prestazioni da supercar in accelerazione: da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi. Sospensioni AlfaLinkTM.

Tecnologia di tutto rispetto all’interno della vettura. Torque Vectoring, per il controllo della trazione, l’Integrated Brake System per gli spazi di frenata. Carrozzeria di colore nero, come detto. I video delle evoluzioni di Leclerc dimostrano i momenti di divertimento per il pilota, un po’ meno per i suoi passeggeri.