Arriva l’auto che sconvolge il mercato: con 9mila euro la metti in garage | Attesa terminata

L’attesa potrebbe essere terminata, l’auto da 9mila euro con il compito di sconvolgere il mercato dovrebbe arrivare anche da noi. I dettagli.

‘Dalla Cina con furore’. Un marchio che è sbarcato da poco nel Vecchio Continente e ha tutta l’intenzione di entrare a gamba tesa sul mercato e sbriciolare la concorrenza. Tre i modelli esportati, ma i costi per non le hanno rese particolarmente avvicinabili. L’altra faccia della medaglia invece è in patria, dove gli affari invece vanno a gonfie vele.

BYD
La casa automobilistica cinese BYD – Mondofuoristrada.it

Anche perché a differenza di quanto accade in Europa le proposte sono per tutte le tasche. Un successo che in Cina dovrebbe portare a superare le vendite di Tesla nel paese orientale, per quanto riguarda l’elettrico soltanto nell’ultimo anno. Il tutto grazie a uno specifico modello, che a breve potrebbe essere disponibile anche da noi.

Costo e autonomia, i punti di forza della nuova macchina cinese

Parliamo del brand BYD e della sua city car, la Seagull. Oltre quattro metri di lunghezza per un segmento, nemmeno troppo compatto. Una macchina con ‘un indirizzo’ ben preciso. Per tutti quegli automobilisti che non sono alla ricerca di una supercar, ma che invece cercano un mezzo per affrontare il traffico cittadino. I suoi punti forza? Costi e autonomia.

Le prime indiscrezioni e notizie, sulla macchina, sono arrivate dal Ministero cinese. La Seagull monta una batteria da 30 kWh e un motore elettrico da 75cv. Scelte perfette per i percorsi cittadini, anche se ovviamente a risentirne sono le prestazioni, aiutate però da una coppia istantanea.

BYD
Presentazione della BYD – Mondofuoristrada.it

Interni moderni ed essenziali. Un display centrale, oltre alla console porta bicchiere, la ricarica wireless per il telefono e una classica porta USB. Tutto però passa in secondo piano, però, rispetto al costo della vettura. Dai 9000, fino ai 15000 euro in base alla versione che si sceglierà di acquistare.

BYD Seagull, l’auto da 9mila euro: gli automobilisti pronti a metterla in garage

Ora non resta che capire, quando e se sarà disponibile anche nel Vecchio Continente. Anche perché dalle nostre latitudini questo segmento riscuote un grandissimo successo di mercato. Anche se la scelta non poi così ampia, dato che si può scegliere solo tre Dacia Spring (la nuova elettrica, in quel segmento di mercato, della casa romena sotto il controllo di Renault) e poi c’è la Renault Twingo E-Tech.

Ad aprile la BYD Seagull sarà in vendita in Cina, mentre nel corso del 2023 arriveranno altre notizie legate a questa auto da 9000 euro e il possibile sbarco europeo. Gli automobilisti terranno sicuramente sott’occhio le notizie che arriveranno nei prossimi mesi su questa macchina, il prezzo infatti è assolutamente concorrenziale e la voglia di mettere in garage una vettura nuova, con costi contenuti, è sempre tanta.