Parcheggia l’auto in garage e dopo 1 mese la ritrova così: Il motivo è clamoroso (VIDEO)

Strana storia accaduta in Turchia ad un proprietario di una nuovissima Tesla. L’uomo ha con pessima sorpresa ritrovato la vettura elettrica danneggiata negli interni.

Il mercato delle Tesla, ovvero le innovative macchine elettriche di cui è CEO il miliardario Elon Musk, sta prendendo piede anche in Europa. Negli ultimi tempi tale commercio ha rallentato per l’aumento del prezzo dell’energia elettrica, ma sicuramente andrà in crescendo.

tesla turchia
Tesla completamente rovinata – Mondofuoristrada.it

Tesla è un marchio che sta facendo faville e piace molto agli appassionati di motori, in particolar modo per la potenza e le altissime prestazioni su strada di questa vettura.

Ma c’è qualcosa che non va forse nella costituzione degli interni. O almeno è ciò che si evince nella bizzarra vicenda accaduta in Turchia, dove un uomo proprietario di una Tesla ha ritrovato la sua auto internamente rovinata e danneggiata.

Interni della Tesla da rifare: colpa del produttore o delle modifiche?

Un uomo ha postato sul web un video in tempi recenti in cui mostra l’interno della sua Tesla in condizioni quasi da brivido. Come spiegato sui social, il protagonista della vicenda aveva lasciato l’auto per 1 mese in garage in Turchia.

Tornando a riprenderla, il proprietario si è trovato di fronte uno spettacolo scioccante. Interni decomposti, macchiati, come di un’auto passata al macero. Insomma, una vettura costosa e nuovissima che si è auto ridotta ai minimi termini, per motivi ancora non chiariti.

 

L’uomo se l’è presa con il marchio Tesla e con Elon Musk, chiamato direttamente in causa su Twitter. La denuncia è che la muffa fuoriuscita dai sedili sia per colpa degli interni di bassissima qualità tipici di queste vetture elettriche. Ma vi sono anche altre spiegazioni plausibili.

Non è da escludere che prima di chiuderla per un mese in garage, luogo tipicamente umido, il proprietario avesse lasciato cadere un bel po’ di liquido all’interno della Tesla, danneggiando a lungo andare l’abitacolo ed il volante.

Oppure c’è chi sui social è sicuro che lo stesso abbia voluto modificare internamente l’auto elettrica, ma senza riuscire a finire il lavoro in tempo. Così da far fuoriuscire una muffa letale per i materiali sospesi e scadenti. Insomma, un mistero irrisolto che certamente non farà buona pubblicità a Musk ed alla sua azienda multimilionaria.