Fiat, arriva il nuovo suv medio che sconvolgerà il mercato: c’è attesa

Finalmente sta arrivando: la casa italiana Fiat ha deciso di fare un altro passo nel settore di mercato più affollato di tutti, quello dei crossover e SUV di media taglia. Vediamo cosa si sa sul mezzo presto disponibile.

La casa Fiat ha fatto passi da gigante nel settore di mercato dei SUV, pensare che quando uscì la Sedici il marchio non aveva praticamente esperienza in questo tipo di affari e adesso si prepara a lanciare l’ennesimo crossover. Dopo la 500X e la Freemont, potrebbe essere questo il mezzo che consegnerà alla storia azienda torinese la fascia di mercato? Scopriamolo subito con le informazioni che abbiamo ricevuto.

Jeep Canva 15_1_2023 MondoFuoristrad
In arrivo quest’anno (MondoFuoristrada.it)

Ne parlano tutti

Secondo diverse fonti, il 2023 sarà un anno molto importante per Fiat che si prepara a lanciare un nuovo SUV, un mezzo dalle caratteristiche ancora poco note ma che andrà chiaramente ad inserirsi nel settore dei crossover di medie dimensioni, costituendo quindi un’alternativa all’attuale mezzo che il marchio commercia nel settore, la Fiat 500X che all’estero ha subito più di una critica.

Forse proprio per sopperire a questa presunta mancanza di appeal del mezzo, il nuovo veicolo sfrutterà una piattaforma condivisa con Jeep, casa che l’anno scorso ha fatto molto parlare di se in positivo e che ha una certa esperienza nella costruzione di veicoli come questi. Ma andiamo per gradi: ecco cosa sappiamo ufficialmente del nuovissimo SUV della Fiat e perchè siamo convinti che verrà annunciato quest’anno stesso.

Punto Web Source 15_1_2023 MondoFuoristrada
Le ipotesi per il nome sono tantissime (MondoFuoristrada.it)

Una promessa da mantenere

Il punto di partenza della quesitone è un’intervista all’amministratore delegato del Gruppo Stellantis, Carlos Tavares che è stata pubblicata su Quattroruote il 28 luglio del 2022. In questo scambio di pensieri con i giornalisti, Tavares ha affermato che Fiat ha in cantiere un SUV di taglia media, un progetto noto come Fiat B SUV programmato proprio per il 2023. Ecco perché siamo sicuri che l’automobile vedrà la luce entro la fine dell’anno. Ma non è tutto…

Sul mezzo si sa già qualcosa ma vige grande riserbo intorno al nome come è successo del resto con la Ferrari Purosangue di cui è stata rivelata “l’identità” solo all’ultimo, poco prima del lancio. Le speculazioni più interessanti ci dicono che il mezzo si chiamerà Punto o Pulse come il mezzo distribuito da Abarth sul mercato brasiliano. Volete una nostra opinione? Noi puntiamo sul nome di Fiat 600 che sarebbe in linea con quanto fatto con la 500X. Ma vediamo qualcosa in più sull’aspetto tecnico.

Tutto elettrico 

Il mezzo programmato dalla Fiat utilizza la piattaforma eCMP, un progetto condiviso oltre che dal marchio italiano da due colossi come Opel e Jeep che su questa scocca intende presentare il nuovissimo Avenger, un SUV che non c’entra molto con i supereroi della Marvel ma che rimarrà comunque nel settore dei crossover di medie dimensioni costituendo forse un’alternativa di fascia alta alla presunta 600 italiana.

Pulse Web Source 15_1_2023 MondoFuoristrada
A giudicare dalla piattaforma usata il mezzo potrebbe presentarsi così (MondoFuoristrada.it)

La propulsione del mezzo dunque sarà completamente elettrica almeno sul modello di base, cosa che rende il SUV della casa torinese la prima automobile completamente elettrica prodotta dalla casa in questo settore di mercato nonché la seconda in assoluto dopo la 500E che ha già riscosso molto interesse nel nostro paese e all’estero.

La vettura dovrebbe avere dimensioni inferiori alla 500X restando sui quattro metri di lunghezza o poco più. A questo punto, conoscendo piattaforma, motore e possibile nome dell’auto, non resta che attendere l’annuncio ufficiale di Stellantis che, segnatevi queste parole, arriverà sicuramente nei prossimi mesi anche solo per ufficializzare l’arrivo del nuovo prodotto della casa torinese.