Tesla, la novità per il 2023 è incredibile: Musk fa un passo indietro

Tesla, la colossale azienda questa volta fa un passo indietro nel 2023. Scopriamo la decisione presa da Elon Musk.

In pochi possono vantare i risultati motoristici ed economici di Tesla, che nel corso degli anni ha dimostrato di essere un vero e proprio leader all’interno dels ettore dell’automotive. Soprattutto in vista della transizione definitiva – in Europa e in vari stati degli USA – dai motori tradizionali alla tecnologia elettrica.

Tesla, arriva un passo indietro 11 gennaio 2023 mondofuoristrada.it
Tesla, arriva un passo indietro mondofuoristrada.it

Oltre ai propulsori tanto discussi e diffusi negli ultimi anni, Tesla è famosa anche per il suo sviluppo costante di tecnologie e innovazioni varie. In questo caso, però, riferendoci al 2023 pressoché appena iniziato, non parleremo del colosso automobilistico in termini esattamente futuristici. L’ultima scelta intrapresa dal’azienda gestita da Elon Musk infatti certifica una sorta di passo indietro che farà discutere moltissimi fra appassionati e addetti ai lavori.

Arriveranno tempi migliori in vista del 2035

Prima di soffermarci sulla scelta intrapresa da Elon Musk e soci, è giusto parlare delle ultime news che hanno coinvolto – o per meglio dire, investito – l’azienda più celebre e rinomata in assoluto per quanto permane l’elettrico. Dall’acquisto di Twitter arrivato direttamente da Elon Musk stesso, fino al crollo delle azioni Tesla che hanno destato non poche preoccupazioni nella mente di ogni azionista.

Non un periodo semplice per il brand americano, che però non molla e punta a continuare il suo privilegiato percorso che, da qui al 2035, potrebbe renderla l’azienda occidentale – e non solo – numero uno in assoluto. Per farlo, però, è di cruciale improtanza che Musk e colleghi non commettano più passi falsi. Il tesoro accumulato in questi anni va gestito e non sperperato. Anche se, di recente, qualche passo indietro da parte del marchio sembra esserci comunque stato.

Tesla, passo indietro per il marchio: di cosa si tratta

Il 2023 è iniziato da pochi giorni, e già qualche novità alberga in casa Tesla. Ci riferiamo alla Tesla Model S e alla Model X, i modelli più celebri della casa costruttrice statunitense che ha apportato una serie di cambiamenti estetici e tecnici; i veicoli modificati in questione saranno a disposizione anche in Italia. Tesla ha aggiornato le varianti Dual Motor All Wheel Drive con il grande obiettivo di renderle più simili in tutto e per tutto alla prestazionalissima Plaid.

Tesla, passo indietro sul volante nel 2023 mondofuoristrada.it
Tesla, passo indietro sul volante nel 2023 mondofuoristrada.it

La grande novità – o potremmo dire addirittura passo indietro – sta nel volante. Da evidenziare infatti il ritorno a quello classico al posto dello Yoke – optional – il che rappresenta davvero un grande cambiamento. Nell’equipaggiamento di serie anche i clienti italiani potranno trovare un volante rotondo.

Per quanto concerne le motorizzazioni, la Model S e la Model X montano due motori a magneti permanenti che regalano prestazioni semplicemente eccezionali (velocità massima 250 chilometri orari). L’autonomia è di 634 chilometri per la prima e 576 per la seconda. Il prezzo della Model S sarà di 115990 euro, per la Model X di 124990. Saranno entrambe disponibili in vista del prossimo marzo.