Fiat in soccorso di Lamborghini: la partnership è impensabile

Incredibile ma vero, Fiat e Lamborghini hanno avuto una collaborazione clamorosa. Due marchi italiani così diversi ma accomunati da un progetto motoristico realizzato assieme.

In Italia il settore automobilistico è davvero esaltante e ce n’è per tutti i gusti. Autovetture utili per chi deve circolare in città, per chi è appassionato di viaggi comodi, per chi ama la velocità e per chi ha una passione sfrenata per le supercar.

Fiat-Lamborghini
Fiat-Lamborghini – Mondofuoristrada.it

Due dei brand agli antipodi in questo universo tutto italiano possono considerarsi la Fiat, ovvero il marchio numero uno in Italia per vetture urbane, utilitarie e familiari. Dall’altra parte troviamo un brand di lusso come Lamborghini, vero e proprio leader delle luxury car.

C’è stato un momento in cui Fiat e Lamborghini hanno però addirittura collaborato. Una fusione inaspettata tra questi due marchi automobilistici, con tanto di creazione di un veicolo che ancora oggi è in vendita e che sicuramente può attirare i collezionisti e gli amatori.

Il furgone Fiat-Lamborghini reperibile sul web

Era il 1980 quando Fiat e Lamborghini collaborarono per la creazione di un iconico furgone. Erano i tempi della cultura hippie, dei viaggi di gruppo e della libertà di espressione anche nel mondo dei motori.

Stiamo parlando del furgone Fiat 238, progettato negli anni ’70 e messo in vendita nel decennio successivo. Il furgone nacque come veicolo di assistenza, in particolare per chi possedeva una Lamborghini e aveva bisogno di rimorchio o di pezzi di ricambio. Una soluzione utile per tutti i possessori della supercar di origine bolognese.

In pratica in quegli anni la Fiat andava in soccorso della Lamborghini. Un dualismo impensabile che però ha fatto la storia, come si evince dal modello di 238 messo all’asta sul web. La stima del perito parla di una cifra tra i 29 ed i 35 mila euro per portarsi a casa questo storico mezzo.

Fiat 238
Il furgone Fiat 238 – Mondofuoristrada.it

Si tratta di un furgone color arancio, che oltre al logo classico della Fiat presenta sul fianco anche il marchio Lamborghini, come a far intendere di essere un partner della casa automobilistica di lusso.

Un po’ di caratteristiche: questa Fiat 238 è datata 1980 e segna 99.000 km sul contachilometri. Il motore da 1,4 litri è abbinato a un cambio manuale a 4 marce. Gli interni e i pannelli delle portiere di questa Fiat sono in Camel Beige, in tinta con l’esterno. Il volante è in plastica. Il motore è un Fiat 131 AZ da 1438 cc con distribuzione a catena da 48 cv. Infine il restauro originale del veicolo è avvenuto nel 2019.