Tiberio Timperi sbotta e si scusa sui social: “Ma che è sta cafonata”

Tiberio Timperi perde la pazienza e sbotta in un video pubblicato su Instagram. Quando ha recuperato la pazienza si è scusato con tutti.

In tanti anni di televisione, il pubblico italiano ha imparato a conoscere Tiberio Timperi come un personaggio schietto e dunque in alcuni casi non troppo “politicamente corretto”. In tv c’è un’etichetta da rispettare, un comportamento ritenuto parte del mestiere che alcuni grandi protagonisti della televisione nostrana rispettano in tutto e per tutto. Mi viene da pensare a conduttori come Gerry Scotti e Carlo Conti, o come Amadeus, sempre impostati, garbati, le cui affermazioni, anche in un momento di eventuale collera, non sono mai fuori luogo. Ci sono però conduttori, altrettanto bravi, che qualche parola al di sopra del limite se la fanno sfuggire e c’è anche chi dello scherno e della battuta cinica ha fatto un cifra stilistica (basti pensare a Paolo Bonolis).

Tiberio Timperi sfogo Instagram
Tiberio Timperi – Instagram @ttimperi – Mondofuoristrada.it

Chiaramente in base alle preferenze personali e al proprio carattere, tendiamo a preferire uno stile di conduzione rispetto ad un altro, ma entrambi gli stili – quello classico e “ingessato” e quello moderno e schietto – sono apprezzati largamente dal pubblico. Come detto Tiberio Timperi è sempre stato uno di quelli che ha tralasciato l’aplomb tradizionale ed ha fatto proprio lo stile di conduzione, inserendo all’interno di ogni contesto televisivo, la propria personalità e la propria ironia. Questo modo di fare può risultare molto divertente, ma ci sono anche volte in cui qualche caduta di stile è giunta in diretta televisiva.

Una persona schietta e irriverente o la si ama o la si odia ed infatti lo stile di conduzione di Timperi, specialmente nell’ultimo periodo di conduzione con Francesca Fialdini, è stato quanto mai divisivo. Probabilmente anche il fatto che la conduttrice lasciasse trasparire la propria insofferenza e che tra loro ci fosse quel rapporto fatto di batti e ribatti, ha dato la sensazione a qualcuno che lo stimato conduttore stesse esagerando e che tra loro ci fosse una vera e propria guerra in atto. Emblematico e sicuramente ricordato da tutti l’episodio in cui questo ha dato scherzosamente della raccomandata alla Fialdini facendola infuriare in diretta televisiva. Ed infatti poi la stessa Fialdini, in un’intervista rilasciata tempo dopo ha ammesso: “Abbiamo avuto diversi scontri e screzi, tanto che in due o tre occasioni è stato necessario confrontarsi fuori dagli studi”.

Tiberio Timperi sbotta su Instagram: “Ma che è sta cafonata”

Tiberio Timperi sfogo Instagram
Tiberio Timperi – Instagram @ttimperi – Mondofuoristrada.it

Il conduttore ha chiarito, nei momenti in cui le sue parole ed il suo comportamento hanno generato scalpore e critiche, che non si sarebbe mai permesso di insultare una collega e che il suo è un modo di scherzare che a volte può essere frainteso. Il suo pubblico lo ha capito bene ed infatti, sebbene sia assente dalla televisione da qualche tempo, Tiberio non ha perso seguito ed anzi i suoi follower su Instagram attendono con ansia una sua pubblicazione. Osservando lo stile dei suoi post, in alcuni casi molto polemici, si riconosce il suo carattere e la sua cifra stilistica, invariata da quando lo vedevamo quotidianamente di pomeriggio su Rai Uno.

Un esempio lampante è l’ultimo post che ha pubblicato su Instagram, nel quale si lamenta della maleducazione di certi automobilisti e passeggeri. Nel breve video, tra il serio ed il faceto, si lamente di alcuni comportamenti diffusi: “E ci piacerebbe tanto sapere perché ci sono quelli che viaggiano o con il braccio fuori o con il piede sul cruscotto, ma porcaccia la miseria un po’ di educazione la volete imparare. E questo braccio fuori cosa ci rappresenta?”. A commento del video poi aggiunge testualmente: “Perdonate lo sfogo…ma che è sta cafonata?”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiberio Timperi (@ttimperi)

Lo sfogo del conduttore è stato accolto con grande ilarità dai suoi follower, alcuni gli hanno dato pienamente ragione e hanno convenuto che sono comportamenti non sono illeciti, ma anche molto pericolosi per gli stessi autori. C’è invece chi ha apprezzato l’ironia ed il tono dello sfogo, gli ha fatto i complimenti ed ha sottolineato come meriti maggiore considerazione: “Ti spetta di diritto un programma che mescoli informazione e umorismo!”.