Il trucco per non prendere le multe che spopola in rete: non funziona e ti rovina per sempre | Non farlo

Non seguite questo trucco che gira in rete! L’idea per non prendere multe e salvarsi dagli autovelox è in realtà una pessima opzione, soprattutto per il rischio di essere perseguiti per legge.

L’incubo numero uno per gli automobilisti di tutto il mondo è quello di beccarsi una multa salata, fatto che certamente vi rovinerà la giornata per l’esborso economico (spesso consistente) che sarete costretti a effettuare.

Multa
Come non prendere una multa – Mondofuoristrada.it

Per evitare le multe, in particolare quelle dovute alla segnalazione di un autovelox o per l’ingresso consentito in aree ZTL, sta spopolando in reta un trucchetto che appare letteralmente ridicolo e semplice. Ma allo stesso tempo che fa nutrire dubbi a molti.

Tale trucco riguarderebbe la copertura della targa della vostra vettura, o parte di questa, tramite un piccolo oggetto decisivo. Ovvero una sorta di foglia magnetica da apporre proprio sulla targa alfanumerica dell’auto atta a nasconderla, così da rendere meno preciso il controllo elettronico della Polizia stradale.

La foglia magnetica sulla targa non funziona: ecco perché

In rete sta circolando un video secondo cui un utente, apponendo tale foglia magnetica su parte della targa, potrebbe rendere quest’ultima irriconoscibile e impossibile da identificare da autovelox e tutor.

 

La trovata, all’apparenza geniale, è però in realtà un fake. Un sistema ingenuo che rischia anche di farvi passare guai peggiori. Il motivo? La foglia magnetica vista nel video infatti non riuscirà mai a coprire l’intera targa ed il trucco di nascondere questo ‘componente’ di riconoscimento dell’auto è vecchio e ormai desueto.

La Polizia stradale, con l’aiuto dei propri supporti gestionali ed informatici, in caso di infrazione riuscirebbe comunque a risalire a voi, in base al resto della targa visibile, al modello ed al colore della vettura ed al numero di telaio. Dunque la multa verrebbe in qualche modo comminata lo stesso.

foglia magnetica
La foglia per coprire la targa – Mondofuoristrada.it

Infine tale escamotage va evitato decisamente perché entrerebbe in gioco il codice penale. Coprendo la targa con elastici, nastro adesivo, cellophane o spray fa incorrere nel cosiddetto “occultamento della targa“. L’atto di occultare la targa di un’automobile configura reato, come ricordato dalla Corte di Cassazione sesta sezione penale con la sentenza n. 9013/2018. Queste costituiscono infatti certificazioni amministrative, trattandosi di documenti che attestano l’immatricolazione e l’iscrizione al pubblico registro automobilistico.

E’ sufficiente l’occultamento anche di una sola lettera della targa di un autoveicolo per configurare illecito penalmente rilevante ai sensi dell’art. 490 c.p. La soppressione, la distruzione o l’occultamento di targhe di autoveicoli configura inoltre illecito penalmente rilevante ai sensi dell’art. 490 c.p. soppressione, distruzione e occultamento di atti veri.