Occhio alle multe sul parabrezza, è una truffa: ti sfilano tutti i soldi in un attimo

Sono state segnalate alcune multe truffaldine sui parabrezza delle automobili, in particolare nella zona di Napoli. Si tratta di un modo per truffare i malcapitati e farsi recapitare soldi impropriamente.

Uno degli incubi ricorrenti di chi guida quotidianamente un mezzo privato è certamente quello di prendere una multa stradale. Per eccesso di velocità, per il mancato rispetto del codice della strada oppure per un parcheggio mal effettuato in un posteggio pubblico.

Multe finte
Occhio alla truffa delle multe – Mondofuoristrada.it

Trovarsi sul parabrezza della propria auto i tagliandini delle multe comminate dalla Polizia municipale è sempre una brutta sorpresa. Sia se la sanzione è corretta, e dunque urge un pagamento in denaro non di poco conto, sia se c’è un errore contestabile nelle multe che fa scattare il solito ciclone fastidioso di giustizia ordinaria e reclami.

Ma le ultime notizie, giunte in particolare da Napoli, fanno drizzare le antenne a tutti gli automobilisti. Non sempre le multe lasciate sul parabrezza per un’infrazione stradale sono vere e realistiche. E’ infatti in voga in questo periodo una vera e propria truffa ai danni dei possessori di auto che vi andiamo a spiegare.

La nuova trovata dei truffatori: false multe con Iban diversi

La modalità è piuttosto chiara: è stato segnalato nel comune di Napoli di alcuni tagliandi, realizzati e replicati a regola d’arte, lasciati sul parabrezza di alcune auto in sosta nella splendida città partenopea. Avvisi di multe e sanzioni con una particolarità: non sono effettuati dalla Polizia municipale, bensì sono dei fake realizzati dai truffatori per farsi inviare somme di denaro dai malcapitati.

È stato infatti segnalato dal Servizio Gestione Sanzioni Amministrative che ignoti stanno producendo verbali contraffatti al Codice della Strada, depositati sui parabrezza dei veicoli in sosta, i quali riportano un falso IBAN, di fattura e tipologia diversa da quello del Comune di Napoli. Una truffa che è stata smascherata dopo la denuncia di alcuni cittadini.

Multe finte Napoli
Multe finte nel comune di Napoli – Mondofuoristrada.it

E’ capitato che qualche persona, ignara della truffa, abbia inviato i soldi per pagare la multa al’IBAN descritto sul verbale. Finalmente qualche cittadino si è accorto che tale codice bancario era differente da quello indicato dal Comune di Napoli per erogare le sanzioni stradali.

Un meccanismo ben oliato. Peccato che i malcapitati non avevano infranto affatto l’articolo 158 del codice stradale e così si sono accorti dell’inganno. “Una cifra che evidenzia la furbizia di questi truffatori perché richiedere una cifra più elevata probabilmente avrebbe indotto le vittime a non pagare e a valutare un ricorso. In questo modo invece le persone magari per togliersi il pensiero potrebbero pagare la sanzione”, ha detto Bruno Capuano, al comando dell’Unità operativa Affari generali e controlli interni della polizia locale.

Avviso dunque agli automobilisti napoletani: l’unico IBAN del Comune di Napoli da utilizzare in caso di pagamento di contravvenzione al codice della strada è il seguente: IBAN COMUNE DI NAPOLI – IT03W0760103400001033919109.