Mbappè, il garage da sogno che nasconde un segreto: le sue supercar sono destinate a prendere polvere

La stella del Psg e della Nazionale francese Killian Mbappè si sta rivelando grande protagonista anche nel Mondiale di Calcio che si sta disputando in Qatar. In uno dei suoi ultimi post sui social ha voluto far sentire la sua vicinanza a Pelè, in queste ore delicate per le sue condizioni di salute. Ma una notizia davvero curiosa sta facendo il giro del web.

Mbappè è considerato uno dei più grandi attaccanti della sua generazione. Nel suo curriculum può già vantare cinque campionati francesi, due Coppe di Lega francesi, tre Coppe di Francia e tre Supercoppe francesi. Con la nazionale francese ha vinto il Mondiale 2018, un campionato europeo e si è laureato campione nella edizione 2020-2021 della UEFA Nations League.

Può vantare uno degli ingaggi più alti al mondo a livello sportivo. Infatti è arrivato a guadagnare 50 milioni di euro netti a stagione con il Psg e l’attuale contratto di Mbappé scade a giugno 2025. Alla pari di tutte le star del calcio internazionale anche l’attaccante francese può vantare una collezione di auto di massimo rispetto, ma lui ha una caratteristica davvero molto peculiare.

Mbappè e le supercar (foto Canva)
Mbappè e le supercar – Mondofuoristrada.it

Il parco macchine dell’attaccante francese

Il suo parco macchine ha un valore stimato di oltre un milione di euro, vetture che ha acquistato per puro spirito collezionistico e per soddisfare la sua passione per i motori. Le sue preferenze vanno ai marchi tedeschi: infatti Mbappé possiede una Volkswagen Touareg, una Tiguan e un Multi Utility Vehicle della casa di Wolfsburg, una Audi R7 e una Audi RS8, una BMW e un Range Rover.

Ovviamente non poteva resistere alla tentazione delle supercar italiane, in particolare quelle prodotte dalla Casa di Maranello: secondo alcune indiscrezioni attendibili dovrebbe possedere una Ferrari 458 e una Ferrari 488 Pista, che insieme hanno un valore di oltre mezzo milione di euro. Tra le vetture maggiormente usate, ma non guidate, per gli spostamenti c’è il monovolume Mercedes-Benz Classe V, che può ospitare fino a otto passeggeri.

Ferrari 488 Pista (foto Ansa)
Ferrari 488 Pista – Mondofuoristrada.it

Mbappè mai alla guida

Alla pari di Cristiano Ronaldo e di Zlatan Ibrahimovic vanta una lunga serie di auto di lusso, ma a differenza dei due esempi citati l’asso transalpino non è mai stato fotografato alla guida di uno dei suoi bolidi. A spiegare il motivo è stato lo stesso Mbappè in una recente intervista che ha lasciato tutti di stucco. é proprietario di una lunga lista di SUV, supercar e minivan da far invidia a un concessionario plurimarche. Però non può mettersi al volante perché non ha la patente. A suo dire non ha mai avuto il tempo per sostenere l’esame di guida. Motivo per cui è costretto a ricorrere ad un autista, oppure chiedere un passaggio a qualche compagno di squadra o a conoscenti.