Vetri dell’auto appannati: basta un click per risolvere definitivamente il problema

Durante il periodo invernale, ma non solo, uno dei più grandi problemi per gli automobilisti è l’appannamento dei vetri dell’auto. In particolare del parabrezza, fondamentale per avere una chiara visuale della strada, che garantisce di spostarsi in massima sicurezza.

Perché il parabrezza si appanna? Il motivo è presto detto: quando su una superficie si incontrano due temperature differenti si crea quel fastidioso alone che ostacola la visibilità a chi è alla guida. In inverno l’aria calda dell’abitacolo si scontra con il vetro freddo formando la condensa, mentre in estate le alte temperature esterne, a contatto con il parabrezza freddo, creano questo problema che, in entrambi i casi, va risolto riducendo questa differenza di temperatura. Quindi in estate occorrerà abbassare l’intensità del climatizzatore o abbassare i finestrini, per uniformare la temperatura esterna e quella interna.

Vetri appannati (foto Canva)
Vetri appannati – Mondofuoristrada.it

Vetri appannati: rimedi fai da te

In inverno l’operazione di disappannamento risulta più difficile. Un consiglio per una rapida soluzione è quello di abbassare la temperatura interna puntando sull’aria fredda. Ma è una soluzione drastica da usare solo in casi estremi, visto che a nessuno fa piacere stare al freddo mentre è in auto. Ovviamente bisogna puntare la presa d’aria sul vetro principale. Esistono anche molto rimedi fai da te per evitare la formazione della condensa, ad esempio la calza di silice (un materiale chimico che riesce ad assorbire l’umidità) da posizionare nella parte anteriore dell’abitacolo durante la notte.

Molte volte capita di dover ricorrere ai sistemi più svariati per evitare di ritrovarsi con i vetri dell’auto appannati, sia al momento di entrare in auto dopo una più o meno breve sosta, sia durante il tragitto. C’è qualcuno che ricorre al classico rimedio della patata, che va tagliata e applicata sul vetro, così da creare una patina protettiva. In alternativa si può usare anche il sapone per i piatti che va asciugato con un panno. E chi invece si munisce di una pezza di daino per risolvere in tempi breve, anche se potrebbe ripresentarsi a distanza di poco tempo costringendovi a fermarmi. In realtà il rimedio più comune e pratico è quello di attivare il climatizzatore regolandolo sul caldo, ma occorre accenderlo con costanza per ridurre l’umidità.

I prodotti ad hoc

Infine per evitare il problema del parabrezza appannato esistono anche dei prodotti ad hoc, come lo spray anti-appannamento di SONAX, che si può applicare sia su vetro che plastica, con un effetto a lungo termine garantito.

Utile per il parabrezza dei veicoli, degli specchietti retrovisori e delle visiere dei caschi moto non rivestiti. Lo spray anti-appannamento Sonax viene prodotto in Germania e può essere acquistato anche online ad una cifra accessibile a tutti.