Dormire in auto, ecco quando è severamente proibito | Cosa dice il Codice della Strada

Anche se è l’ora del sonnellino pomeridiano, meglio rimandare ad un altro momento: dormire in un veicolo in queste circostanze è severamente proibito e rischiate di incorrere in conseguenze spiacevoli e anche drammatiche.

Dormire in auto? Praticamente a tutti è successo almeno una volta, che sia successo volontariamente in un camper appositamente costruito per le vacanze o per la troppa stanchezza dopo una serata complicata nella propria auto sul ciglio della strada. Ovviamente, in un letto si dorme più comodi…ma non è il solo motivo per cui questa abitudine andrebbe limitata il più possibile.

Dormire in auto
Dormire in auto (MondoFuoristrada.it)

Può capitare a chiunque

Non sarà un comodissimo letto a due piazze e nemmeno un grosso sacco a pelo imbottito comprato in qualche negozio sportivo che quantomeno vi tiene al caldo ma la vostra automobile può diventare una branda d’emergenza se proprio non ce la fate più a rimanere svegli e ne il caffè ne le bibite energetiche sembrano ridarvi linfa vitale. Che ci vuole? Accostate, tirate giù il sedile e via, buonanotte a tutti.

In fin dei conti, qual è la differenza con quello che i campeggiatori fanno pagando pure decine di migliaia di Euro per i mezzi appositi? Dormire in un veicolo a quattro ruote, che vi succeda per caso o sfortuna – avete dimenticato ancora le chiavi di casa? – rientra tra quelle esperienze che un po’ tutti abbiamo fatto almeno una volta nella vita. Ma c’è un problema: il Codice della Strada non è molto tollerante riguardo questa cosa, specie in un caso ben preciso.

I casi meno gravi…

Dormire in auto, se si tratta di un’emergenza, non viene considerata una violazione del Codice della Strada o un reato ma ci sono posti dove non potete farlo, nemmeno se avete un camper. Ad esempio, parcheggiare la vostra auto in un’area di carico o scarico o interdetta alla circolazione in determinati orari verrà considerato alla stregua di un divieto di sosta. L’auto è ferma per ore anche se voi ci siete ancora dentro, quindi ci sono gli estremi per la multa.

Passando a situazioni più rare da incontrare, ci sono molti paesi in cui in alta stagione i sindaci emettono apposite ordinanze che proibiscono la sosta ed il campeggio a prescindere dal veicolo in cui questa viene effettuata. Tutti questi casi però non sono minimamente i più gravi: la polizia verrà davvero a chiedervi conto delle vostre azioni se infrangete questa importante regola piuttosto.

…e il più grave di tutti

Non solo il Codice della strada ma anche il Codice Penale sanzionano severamente l’automobilista che si mette a dormire in macchina senza curarsi di lasciare libera la strada. Vi sembra una cosa stupida che nessuno farebbe mai? E che dire allora del colpo di sonno, il principale nemico di tutti i guidatori solitari o che hanno la sforuna di avere a bordo passeggeri che russano molto forte?

Ho Sonno Canva 23_11_2022 MondoFuoristrada
Colpo di sonno e di sfortuna (MondoFuoristrada.it)

Che un colpo di sonno possa causare un incidente o comunque disastrosi rischi per la sicurezza stradale è cosa risaputa, quello che forse molti automobilisti – voi inclusi – non sanno è che la legge sanziona anche il non aver prevenuto una situazione così pericolosa. Secondo l’Articolo 141 del Codice della Strada, l’automobilista che avverte i primi sintomi di un colpo di sonno deve immediatamente arrestare la marcia in sicurezza e riprenderla solo dopo aver scongiurato il pericolo.

Infatti, questo comma prescrive che: “L’automobilista deve essere in grado di compiere tutte le manovre in sicurezza”. Se danneggiate oggetti o persone, aspettatevi una multa di 42 o 173 Euro ma potrebbe andarvi peggio: nel malaugurato caso in cui qualcuno perda la vita perchè vi siete addormentati alla guida, potrebbero scattare le manette per Omicidio Stradale senza possibilità di appello. Forse, è meglio prendere un caffè extra prima di partire in auto.