Addio al cambio gomme: con questi pneumatici risolvi per sempre il problema

che scocciatura dover cambiare le gomme al minimo incidente: gli pneumatici oltre tutto non sono esattamente a buon mercato. Questo tipo di sistema vi permette di dire addio al cambio dal gommista una volta per sempre.

Quanti soldi avete speso dal gommista per un cambio gomme o per uno pneumatico forato o danneggiato? Sicuramente qualche centinaio di Euro che stava meglio nelle vostre tasche. Se aveste conosciuto prima questo tipo di pneumatico, avreste potuto evitare qualsiasi spesa inerente a danni ai copertoni della vostra preziosa automobile. Ecco dove potete acquistarli subito.

Ruote Canva 21_11_2022 MondoFuoristrada
Cambiare gli pneumatici? Non succederà mai più. (Canva)

Una brutta situazione

Alzino la mano – in senso figurato – tutti i lettori e le lettrici che hanno dovuto cambiare uno pneumatico perchè si sono ritrovati con la gomma a terra dopo un incidente o perchè magari l’hanno involontariamente danneggiata beccandosi un chiodo o qualche altro oggetto acuminato nel copertone. Una brutta seccatura anche perché il costo di un copertone non è esattamente abbordabile.

Nonostante anni ed anni di ricerche che hanno trasformato le ruote delle automobili da grossi ed ingombranti copertoni a raggi simili a quelle delle carrozze come si usavano agli albori del mondo dei motori a moderni pneumatici con camera d’aria e superfici vulcanizzate capaci di sostenere buche, urti e sollecitazioni anche molto importanti, l’eventualità di danneggiare una gomma rimane in agguato.

Ruote Canva 21_11_2022 MondoFuoristrada-2
Ecco cosa puoi fare (Canva)

Le usano in guerra

Una soluzione particolarmente drastica per chi non vuole rischiare di bucare uno pneumatico in strada esiste eccome e viene dal mondo dei militari o almeno, è in questo campo che ha trovato la sua principale applicazione. Introdotti intorno al 1935 dalla casa Michelin, il primo rivenditore di rilievo a commerciare questo tipo di prodotti, le gomme run-flat hanno una resistenza incredibile agli ostacoli, di qualunque tipo essi siano.

Si tratta di copertoni molto usati dai veicoli militari che operano in contesti ostili, inclusi molti mezzi dell’Esercito Italiano, proprio per la loro resistenza alle sollecitazioni che in alcuni casi specifici è tale da sostenere anche una scheggia di granata o una pallottola di piccolo calibro. Intendiamoci, a voi non serve questo a meno che non siate dei mercenari o dei soldati! Ma la resistenza del copertone può tornarvi utile per evitare di passare troppo tempo dal gommista.

Come funzionano davvero

Con un prezzo superiore di due o tre volte rispetto a quello di uno pneumatico tradizionale un run-flat presenta diversi vantaggi tra cui una grande resistenza a urti e danni e soprattutto la capacità di funzionare ad una velocità di massimo 80 chilometri orari anche in caso di foratura, grazie ad una particolare costruzione volta a proteggere la camera d’aria che si trova su una gomma normale.

Runflat Web Source 21_11_2022 MondoFuoristrada
Ecco come sono fatti (Web Source)

I vantaggi nell’utilizzo di questi pneumatici sono evidenti perché non dovete praticamente preoccuparvi di rimanere a piedi o dover chiamare un carro attrezzi in caso di foratura dato che l’auto, con le dovute cautele indicate dal costruttore, può proseguire anche con chiodi o pezzi di metallo infilati nella superficie esterna. Secondo una recente indagine però solo l’1% degli automobilisti utilizzano questo tipo di gomma. Perché mai?

Semplice, nonostante siano molto resistenti gli pneumatici run-flat non hanno mai raggiunto una grande diffusione nel pubblico per il loro alto costo e per il fatto che pochi marchi ne producono versioni omologate per le proprie auto come Honda e la sua succursale americana sportiva – il brand Acura per chi non lo conoscesse – che li ha montati per esempio sul minivan Odissey in alcuni casi. La scelta è vostra: valutate pro e contro.