E’ caccia all’uomo in Italia: sta “seminando” escrementi per le strade senza sosta | Rischia davvero grosso

La storia di oggi è per stomaci forti, anche se il protagonista, perdonate il gioco di parole, sembra avere l’intestino debole più che altro. Questa persona è ricercata per un crimine assurdo: aver fatto i sogni in strada.

La legge punisce chi si ferma per una gravissima urgenza fisiologica a fare i propri bisogni in mezzo alla strada? Non sempre, basta fare tutto con discrezione e suscitando il minor clamore e disagio nel prossimo possibile. Purtroppo questa persona non conosce il Codice della Strada…nè pudore e guardate cosa ha deciso di fare davanti a tutti. E non è nemmeno un caso isolato!

Scappa Canva 11_11_22 Mondofuoristrada
Una scena terribile (Canva)

Può capitare ma…

Ammettetelo, a tutti voi si è presentata almeno una volta la scomodissima situazione in cui la strada è trafficata, non ci sono Autogrill o pompe di benzina in vista e avete proprio urgenza di correre al bagno. Che si fa in questi casi? Accostare e correre nel bosco più vicino per “liberarsi” non sarà la più simpatica delle scelte ma a volte, è davvero l’unica opzione per evitare sgradevoli situazioni in auto.

Il Codice della Strada in realtà è piuttosto permissivo in questo senso e nell’Articolo 176 che sanziona i comportamenti poco decorosi in strada si legge che se un automobilista si sta letteralmente sentendo male, può effettivamente espletare un bisogno fisiologico a patto di farlo con discrezione, senza causare pericolo a se e gli altri e soprattutto senza dare spettacolo di se davanti agli altri automobilisti in fila!

Auto Canva 11_11_22 Mondofuoristrada
Magari evitate di farla al casello (Canva)

Una mania assurda

L’automobilista misterioso diventato una “star” dei social network per la più sbagliata delle ragioni non ha seguito nemmeno uno di questi principi quando si è letteralmente abbassato i pantaloni davanti a tutti facendo quello che doveva fare. E non si tratta di un’emergenza perchè non è successo una volta sola che questa persona, la cui identità è ancora ignota alle autorità, facesse una cosa del genere.

Secondo varie testimonianze, il comune di Forlì in Emilia-Romagna sarebbe diventato la latrina a cielo aperto personale di questo misterioso individuo, sorpreso più volte a defecare in pieno giorno davanti a tutti in autostrada. Se si fosse trattato di un caso isolato, per quanto assurdo, si sarebbe potuta giustificare la sua azione come una necessità impellente. Ma le indagini stanno rivelando ben altro.

Lo cercano tutti…

Secondo le informazioni che si leggono sui social network dove la storia corredata di foto censurate per buon gusto è diventa subito virale, l’automobilista con l’intestino debole sarebbe stato visto da più testimoni in ben tre occasioni a fare “la seconda” in strada davanti a tutti all’altezza di Forlimpopoli, Santa Maria Nuova e Bertinoro in tre occasioni diverse. Uno degli automobilisti è riuscito perfino a fotografarlo!

Cacca Web Source 11_11_2022 Mondofuoristrada
Come descrivere una foto del genere? (Web Source)

I testimoni sono disgustati almeno quanto noi: “Una volta si è portato un telo con cui ha raccolto tutto”, ha raccontato un testimone oculare alle autorità che stanno cercando questa persona per Atti osceni in luogo pubblico. In base al Codice della Strada, il nostro supereroe dalle brache calate rischia una multa dai 5.000 ai 10.000 Euro di entità oltre ad una denuncia. E sul web, qualcuno si abbandona all’ironia: “Stava cambiando il ruotino magari?” scrive un utente dei social sotto la notizia.