Stop ai mezzi pubblici, è caos: le città coinvolte e gli orari, è il caos totale

Stop ai mezzi pubblici, adesso è veramente un caos. Le città coinvolte e gli orari fanno veramente discutere. Scopriamo cos’è accaduto nelle ultime ore e di che cosa si tratta nello specifico.

L’Italia, come il resto del mondo, è fortemente dipendente per quanto riguarda i mezzi pubblici. Non soltanto quelli privati come moto, auto e affini, quindi. Ma pure treni, bus. tram, filobus e metropolitane. Tutti questi, però, potrebbero recare un danno non di poco conto nei prossimi giorni.

Stop mezzi pubblici, ecco dove e quando accadrà (Canva) 9 novembre 2022 mondofuoristrada.it
Stop mezzi pubblici, ecco dove e quando accadrà (Canva)

Parliamo di venerdì 11 novembre, quando andrà in scena uno sciopero che metterà nei guai tantissimi cittadini. E’ stato voluto e ufficializzato a livello nazionale dal sindacato USB Lavoro Privato contro “privatizzazioni selvagge, precarizzazione, rinnovi contrattuali farsa, aumenti salariali irrisori e crescente svendita dei diritti”. Tutto questo, concernente il settore del trasporto pubblico. Il tutto per ben quattro ore di servizio pressoché assente.

Milano e Roma, anche le grandi città si fermano

Come abbiamo detto, quello che attende i cittadini l’11 novembre, sarà valido per tutta Italia. A partire da Milano, con tutti i servizi che potrebbero risentire dello sciopero tra le 8.45 e le 12.45. Per il resto del giorno non mancheranno i mezzi, ma di sicuro per studenti e lavoratori si tratta di un guaio di non poco conto.

Per quanto riguarda i bus di Autoguidovie, l’assenza si protrarrà tra le 18 e le 21.59. Trenord darà forfait dalle 9 alle 13. Coinvolgimento anche per i collegamenti aeroportuali per lo scalo di Malpensa. A Roma, invece, la protesta impatterà dalle 8.30 alle 12.30. Purtroppo, però, all’interno della capitale ci sarà un altro tipo di stop. Parliamo di quello legato al personale ATAC, indetto da varie sigle sindacali di spicco. Ciò significa che in quella fascia oraria si fermerà il personale ATAC, Roma TPL e Cotral.

Napoli e non solo: tutti gli altri stop in Italia

Per quanto riguarda Napoli, lo sciopero durerà dalle 11.30 alle 15.30. Ci sarà pure uno sciopero delle linee EAV (dalle 9 alle 13), a mettere ancor più in difficoltà Napoli e dintorni. Andando a vedere la situazione negli altri luoghi italiani, a Torino – e più generalmente in Piemonte – Trenord si ferma dalle 9 alle 13. In Lombardia, Movibus (16-20), NET Monza (15-19), NET Trezzo (8.45-12.45), Stie (17-21) e Apam Mantova (11-15) si fermeranno. In Trento, stop di tre ore dalle 11 alle 15. Sciopero a Bolzano, e anche in Veneto ( a Vicenza dalle 17 alle 21). Poi a Trieste (18.30-22.30) e Gorizia (15-19).

Anche i treni si fermano in alcune parti d'Italia (Canva) 9 novembre 2022 mondfuoristrada.it
Anche i treni si fermano in alcune parti d’Italia (Canva)

Segue l’Emilia-Romagna, con Bologna e Ferrara (11.30-15.30). poi Modena, Reggio Emilia e Piacenza (16.30-20.30 servizio urbano, quello extraurbano dalle 17.30 alle 21.30). Infine, Rimini, Forlì, Cesena e Ravenna (17.30-21.30). In Toscana, stop per Autolinee Toscane Livorno dalle 17.30 alle 21.30. Poi Marche (11-15), Lazio (8.30-12.30), Campania (9-13) e Basilicata (15.30-19.30). In Puglia, Bari, Brindisi (8.30-12.30) e Lecce (15-19). Infine, la Calbria, con i suoi servizi extraurbani (11.30-15.30) ed urbani (9-13).