Hai una di queste auto? Vendila subito, o rimani a piedi: i motori non superano i 50mila km

Hai una di queste automobili? Vendila subito, o purtroppo per te rimarrai a piedi senza poterci fare niente. I motori non superano i 50mila chilometri, incredibile ma vero. Scopriamo di cosas si tratta.

Se dovessimo chiedere a chi punta ad acquistare un’automobile qual è la sua auto ideale, la risposta sarebbe a dir poco complicata. Il settore delle quattro ruote non a caso è molto vasto e pieno di mezzi molto diversi fra loro. Proprio per cercare di accontentare tutti, in poche parole. Però di certo un – o una – conducente medio cercherà sempre un veicolo affidabile prima di tutto.

Auto difettose, cosa sta succedendo (Canva) 7 novembre 2022 mondofuoristrada.it
Auto difettose, cosa sta succedendo (Canva)

E’ una componente da non trascurare mai in strada, soprattutto se percorriamo tratti più o meno lunghi. Ecco perché oggi ci concentreremo su alcune vetture che sono da evitare in tal senso. O, quantomeno, che meritano molta attenzione per non correre il rischio di fare degli acquisti sbagliati.

Rotture sospette: ecco cosa sta succedendo

Alcune rotture sospette stanno destando preoccupazione. A rischio, in tal senso, centinaia di migliaia di veicoli ancora oggi in circolazione, anche se non più di prima mano. E quel che è peggio, vetture che a causa di tali problematiche non riuscirebbero a percorrere più di 50mila chilometri in totale.

A metterci in guardia, ci hanno pensato diverse associazioni che si occupano dei diritti dei consumatori. In particolar modo, sull’efficacia fallace del motore 1.2 TCE con denominazione H5FT prodotto dalla Renault. Un propulsore che usano tanti veicoli attualmente in circolazione e prodotti fra il 2012 e il 2016.

Il “motore sospetto” è…

Il motore di cui vi stiamo parlando è montato su modelli Renault e anche di altri brand di spicco. Una ditta spagnola in primis, con sede a Vallaloid, avrebbe montato male alcuni pezzi compromettendo il regolare funzionamento del motore stesso. Alcuni addetti ai lavori hanno rilevato una gravissima perdita di olio e una percorrenza massima del propulsore che va dai 50 ai massimo 75mila chilometri. Il motore in questione è montato anche su modelli Mercedes, Nissan e Dacia.

Mercedes (Canva) 7 novembre 2022 mondofuoristrada.it
Mercedes (Canva)

Insomma, non esattamente marchi indipendenti ai quali nessuno si affida a livello automobilistico. Soprattutto perché quando intendiamo auto difettose, intendiamo ben 600mila modelli a rischio rottura del motore anzitempo. Una notizia da brividi, che infatti ha preoccupato molti automobilisti in Francia, dove la Renault non pare aver provveduto a fare richiami o a cercare di migliorare una situazione così tanto spinosa. Anche perché non ci sono certezze sul fatto che ci sia una effettiva perdita di olio. Ad ogni modo, attenzione a cosa acquistate. Meglio evitare brutte sorprese.