Maserati, colpo di scena improvviso: si chiude per sempre un’epoca

La Maserati stupisce tutti. È un vero colpo di scena. La casa del tridente chiude un’epoca. Rivoluzione in corso

Tra i grandi protagonisti dell’edizione 2023 del Goodwood Festival of Speed c’è sicuramente la Maserati. L’iconica casa automobilistica italiana non ha certo bisogno di presentazioni. Dal 1914 è simbolo di eccellenza. Rappresenta un punto di riferimento per gli appassionati di motori e dei suoi incredibili gioielli sportivi.

maserati nuove auto
Maserati, si chiude un’era (ANSA Foto – Mondofuoristrada)

L’evento di Goodwood per la Maserati non ha però rappresentato un’occasione come le altre. Si è trattato infatti di un momento davvero storico per il marchio. L’azienda ha deciso di intraprendere un percorso totalmente nuovo che ridefinirà in modo netto quella che è la sua identità. Tra grande curiosità e un pizzico di nostalgia per il passato pronto ad essere lasciato alle spalle, gli appassionati sono pronti a godersi la nuova Maserati

Nuovo corso

Nel corso della rassegna hanno debuttato tre nuovi bolidi Maserati. Si tratta delle prime automobili elettriche della casa automobilistica. Sono state presentate la GranTurismo Folgore, primo veicolo di lusso full electric del tridente. L’auto ha una straordinaria batteria da 800 volt, che consente un’autonomia di 450 km. La macchina può essere ricaricata di 100 km in appena cinque minuti. La vettura è equipaggiata da tre potenti motori (uno anteriore e due posteriori) a magneti permanenti che sprigionano una potenza di 760 CV e 1.350 Nm di coppia.

È stato presentato anche il SUV di lusso Grecale Folgore. Il motore del bolide dell’azienda bolognese sprigiona una potenza di 500 CV e 820 Nm di coppia. La batteria è da 105 kWh con tecnologia a 400 volt. Il veicolo ha un’autonomia di 500 km.

Completa il trio di automobili presentate la MC20 Cielo. Il motore V6 Nettuno da 630 CV, proveniente dalla Formula 1, e non ha certo bisogno di ulteriori presentazioni. La super car è già tra i preferiti degli appassionati.

In Maserati, insomma, inizia una nuova era. Ma soprattutto se ne chiude un’altra. Goodwood rappresenta infatti, come detto, un momento storico per l’azienda, che dice addio per sempre ad uno dei suoi marchi di fabbrica.

Addio allo storico V8

La Maserati ha infatti salutato lo storico motore V8 di Modena, dal 1959 (venne mostrato al mondo per la prima volta sulla Maserati 5000 GT) ad oggi una delle più grandi conquiste del brand Maserati negli oltre 100 anni di storia e uno dei marchi di fabbrica dell’azienda. Da quel 1959 a oggi, il V8 ha fatto la fortuna di oltre 100.000 esemplari.

maserati addio v8
Maserati Ghibli (Instagram Maserati) – Mondofuoristrada.it

A Goodwood, con il debutto della Ghibli 334 Ultima e Levante V8 Ultima, si scrive l’ultimo capitolo della incredibile storia del propulsore a otto cilindri,

Il V8 da 580 CV consente alla Ghibli di raggiungere i 334 Km/h (da qui il numero nel nome dell’auto), rendendola la sedan con motore a combustione interna più veloce al mondo. Un addio con i fiocchi per una assoluta icona dei motori e l’inizio ufficiale di una nuova era in casa Maserati.

Impostazioni privacy