Fiat Panda, spunta un dettaglio futuristico: tra due anni la vedremo così (Foto)

Un modello storico come la Fiat Panda è pronto a rifarsi il look per il prossimo futuro e ora ci sono anche le prime immagini.

L’Italia ha avuto nella Fiat una delle sue aziende di riferimento per il mercato automobilistico e la produzione di una serie di vetture utilitarie è stata la sua grande fortuna. Una di quelle che ha ottenuto i maggiori successi da un punto di vista delle vendite è sicuramente stata la Panda.

Fiat Panda, nuovo modello per il futuro
Fiat Panda, ecco come la vedremo (Fonte: Ansa Foto)

Un’automobile che è stata presentata davvero in tutte le forme possibili e immaginabile, con il 4×4 che probabilmente rimane ancora oggi la versione che in assoluto viene maggiormente amata. Questo però non ha impedito all’azienda legata a stretto contatto con la famiglia Agnelli di dare vita a continui cambiamenti.

Gli ultimi hanno portato alle versioni che sono attualmente sul mercato, ovvero con motore Mild Hybrid e con GPL. La prima variante prevede un motore da 3 cilindri con 1000 di cilindrata e con 70 cavalli al suo interno. In questo modo può toccare come velocità massimo fino a 164 km/h, niente male per un’utilitaria.

Il suo grande punto di forza è indubbiamente la sua spesa in quanto a consumi, infatti per poter percorrere 100 km basteranno solamente 5,3 litri di benzina. La Panda inoltre viene messa sul mercato a un prezzo davvero molto basso, solo 15.150 Euro per la sua versione basilare.

Eccezionali anche le caratteristiche per quanto riguarda la varante con GPL, infatti in questo caso siamo di fronte a un’automobile che ha un motore da 4 cilindri e con 1250 di cilindrata. I cavalli sono 69, ma le prestazioni sono identiche, con un piccolo aumento di prezzo a 15.900 Euro. Ora è tempo di dare un’ulteriore rinfrescata, ricordando le origini torinesi.

Fiat Panda 2024: ispirata al Lingotto

A parlare della Fiat Panda che verrà lanciata sul mercato solo nel 2024 ci ha pensato il CEO dell’azienda, ovvero il francese Olivier François. Il transalpino non ha avuto dubbi nel parlare di una Panda che verrà realizzata pensando al Lingotto di Torino e a “La Pista 500″. Entrambi infatti hanno dato l’ispirazione ai designer della Fiat per poter realizzare la nuova versione e tracciarne così le linee.

Fiat Panda interni 2024
Fiat Panda interni 2024, ispirati al Lingotto (Fonte: YouTube “Shaping the Future”)

Verrà utilizzato meno materiale e ci sarà più spazio al suo interno, perché questa è la nostra visione del design che guarda al futuro“. Sono queste le frasi di François riguardanti la Fiat Panda che verrà e “La Pista 500” ha dato spunti anche per alcuni dettagli per gli interni, prendendo spunto dalla leggerezza delle finestre.

Un impianto storico che nel 2021 è diventato il più grande giardino pensile presente in tutta Europa, dopo essere stata per tanti anni una pista di collaudo. Forse anche questa seconda vita de “La Pista 500″ hanno spinto la Fiat a ispirarsi a esso per la nuova Panda. Un modello storico che dunque è pronto a presentarsi ancora una volta sul mercato, pronto per dominarlo come ha sempre fatto.