Fallimento Honda, l’annuncio del presidente sulla fine di tutto: “Abbiamo ricevuto la notifica”

L’annuncio del presidente annuncia la fine di tutto. “Abbiamo ricevuto la notifica”. Il fallimento dell’Honda, ecco cosa sta succedendo

Squadra che vince….si cambia. Almeno per quanto riguarda la Honda. Il colosso giapponese negli ultimi anni ha collezionato successo dopo successo, ma adesso è arrivata una sorprendente notizia: “Abbiamo ricevuto una notifica”

Honda, è finito tutto?
Honda, è finito tutto? (mondofuoristrada.it)

La Honda nelle ultime stagioni è stata certamente uno dei fattori che ha portato al trionfo della Redbull. Da tempo infatti l’azienda si occupa della fornitura dei motori della monoposto che lo scorso anno è arrivata al successo sia nel mondiale costruttori che nel mondiale piloti, grazie alla vittoria di Max Verstappen. 

Honda, addio alla Redbull: non sarà più fornitore

Al termine della stagione, dopo l’ultimo Gran Premio nel circuito di Abu Dhabi, la Honda ha confermato il suo ritiro dalla Formula 1, come aveva annunciato in precedenza. L’azienda giapponese sarà comunque partner della Red Bull sino al 2025. Nel frattempo però la scuderia austriaca ha già tracciato la strada per il futuro, che comporta una separazione dalla compagna di mille battaglie.

Dal 2026 infatti a motorizzare le vetture RedBull sarà la Ford, rientrata in Formula 1 dopo un’assenza dalla lista dei motoristi che durava dal 2004, che co-produrrà le power unità della scuderia campione del mondo.

Questo non significa però che la Honda si allontanerà dalla Formula 1. Anzi, l’azienda giapponese è pronta a rientrare tra i motoristi indipendenti, insieme a Ford, Ferrari, Alpine, Mercedes e Audi. La Honda però al momento non ha ancora trovato un accordo con un team per la stagione 2026. Nessun rancore, però con la RedBull che ha scelto la Ford.

Honda, il presidente sulla RedBull: “Abbiamo ricevuto la notifica”

Secondo il presidente Koji Watanabe, che ha confermato la volontà dell’azienda di tornare in pista, la chiusura della fornitura alla Redbull non sarebbe da considerare un fallimento.“Affatto” ha detto perentorio. Non è mai stato percepito tale dalla Honda. A testimonianza di ciò continua ad esserci una partnership in corso con la RedBull: “Abbiamo discusso di molto argomenti” ha rivelato Wannabe.

red bull
Redbull, chiusa la partnership con Honda (Mondofuoristrada.it)

Gli incontri però hanno confermato il distacco: non ci sarà una collaborazione oltre il 2025. “Da quell’anno in poi, Red Bull avrà una partnership con Ford” ha confermato. Il presidente della Honda ha poi regalato u altro dettaglio “Abbiamo ricevuto in anticipo la notifica per Honda e Red Bull insieme fino al 2025″. La collaborazione, insomma, continua e l’obbiettivo è riuscire a dare continuità al progetto e continuare a vincere il campionato di Formula 1 come fatto negli ultimi anni fino al termine dell’accordo.

Quanto alla Ford, Watanabe ha confermato: “Dal 2026 la Red Bull collaborerà con la Ford, e non commentiamo nulla a riguardo” ha chiuso. “Nel frattempo continueremo a lavorare insieme, e nel 2026 vorremmo essere vicini alla F1″. Si attendono ovviamente notizie in merito al futuro di Ford in Formula 1.

Impostazioni privacy