F1, Hamilton sotto shock: l’annuncio è sconvolgente, così può ritirarsi

Notizia decisamente poco gratificante per Lewis Hamilton. Il pluricampione di Formula 1 ha ricevuto questo serio avvertimento che potrebbe di fatto avvicinare il suo ritiro.

La stagione 2022 di Lewis Hamilton in Formula 1 è stata la peggiore della sua storia professionale. Il pilota britannico, giunto sesto nell’ultimo mondiale, deve rigenerarsi a tutti i costi se non vuole cadere nel vortice dell’anonimato dopo una carriera comunque pazzesca.

Hamilton Mercedes
Lewis Hamilton – Mondofuoristrada.it

Un piazzamento finale non così orribile, ma insolitamente basso per Hamilton, che in F1 aveva abituato tutti a ben altri risultati. Non era infatti finito mai sotto il quinto posto, dal 2007 in avanti.

Colpa sicuramente del dislivello tecnico tra la Mercedes ed altre scuderie rivali, in particolare la Red Bull e la Ferrari che in classifica costruttori hanno fatto molto meglio dei tedeschi. Hamilton ha dovuto persino soccombere nel duello interno con George Russell, compagno di scuderia giunto 4° in classifica.

L’annuncio del team principal Mercedes spiazza Hamilton: altro anno di sofferenza

La speranza di Lewis Hamilton è quella di migliorare molto nel 2023 assieme alla sua W13 Mercedes e tornare a competere per il titolo piloti in F1. Ma le ultime avvisaglie non sono così esaltanti per il campione inglese.

Arrivano infatti le dichiarazioni del team principal Toto Wolff, che ha avvertito Hamilton e tutti i tifosi della scuderia tedesca. La prossima sarà ancora una annata di sofferenza: “Vedo sempre il bicchiere mezzo vuoto. In realtà, a voler essere logici, la Red Bull è stata molto dominante durante la stagione, altrimenti non avrebbe vinto 17 gare. Sarà molto difficile avere un percorso di sviluppo più veloce del loro e di quello della Ferrari“.

Toto Wolff
Toto Wolff, team principal Mercedes – Mondofuoristrada.it

Dunque Wolff vede la Red Bull e la Ferrari ancora un passo avanti alla Mercedes. Sarà difficilissimo per Hamilton tornare a vincere il mondiale piloti nel 2023, a meno di grosse innovazioni dell’ultima ora.

A questo punto l’idea del ritiro per Hamilton torna a farsi strada. L’inglese ha deciso di proseguire in Mercedes allontanando l’ipotesi di un addio alle gare, come paventato da qualche cronista. Ma a dicembre 2023, tra un anno esatto, scadrà il contratto con la scuderia tedesca. Hamilton si sente a casa, ma se non arriveranno miglioramenti tecnici potrebbe anche ipotizzare un clamoroso addio.